FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Ecco il nuovo Tg4: "Un telegiornale che va verso il talk show"

Il Tg cambia pelle senza perdere la sua identità

Ospiti, approfondimenti, più collegamenti. Il Tg4 cambia pelle senza perdere la sua identità fatta di politica, economia, cronaca e costume. E’ la ricetta della nuova edizione serale (ore 18.55) dello storico notiziario di Mediaset. Una formula “ibrida” con gli ingredienti del talk, cifra distintiva della programmazione di Rete 4.

Una sfida ambiziosa che nasce da Andrea Pucci, il direttore di NewsMediaset, la testata sotto la quale, dallo scorso giugno, sono confluiti Tg4, Studio Aperto e Tgcom, per effetto della riorganizzazione delle news voluta dal Direttore Generale dell’Informazione Mediaset Mauro Crippa, che ha deciso di affidare la conduzione del nuovo Tg4 a Giuseppe Brindisi. Il giornalista porta con sé l’esperienza affinata nel talk show grazie al successo di “Stasera Italia” del week end, a fianco di Veronica Gentili.

 

 

“Ringrazio Mauro Crippa e il direttore Pucci per avermi coinvolto in questo progetto innovativo, al passo con i tempi”, dice a Tgcom24 Giuseppe Brindisi. “Il mondo delle news è cambiato, grazie a tablet, smartphone siamo costantemente informati e un tg della sera ha ormai il dovere di approfondire, dare qualcosa in più allo spettatore”, aggiunge. Ad affiancare Andrea Pucci e Giuseppe Brindisi, la redazione del Tg4 co-diretta da Rosanna Ragusa, nella quale si è da poco aggiunto Leonardo Panetta, ex corrispondente Mediaset a Bruxelles.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali