FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Con il costume di Borat alla festa scudetto del Milan: "I miei video sono diventati virali, era una scommessa"

A "Pomeriggio Cinque" parla Lorenzo Francesconi che si è scatenato durante i festeggiamenti per la vittoria del campionato


 


In giro con il costume da Borat per le strade di

Milano

per festeggiare lo scudetto del

Milan

. Pochi giorni dal trionfo della squadra di Pioli in campionato,

Lorenzo Francesconi

è diventato una piccola star di Instagram: in tantissimi lo hanno immortalato con il famoso costumino verde e la bandiera rossonera durante i caroselli.


 



 


A

"Pomeriggio Cinque"

, il ragazzo ha spiegato perché ha deciso di scendere in piazza vestito così: "I video che mi hanno fatto sono diventati virali - ha spiegato nello studio di

Barbara d'Urso

-. Era una scommessa che ho fatto con i miei amici quando il Milan non era ancora primo in classifica e ho voluto mantenere la promessa fatta. Avevo questo costume e ho deciso di scendere per le strade del mio paese, Cesano Maderno, vestito in quel modo. Poi vedevo che gli altri tifosi apprezzavano e così mi sono ritrovato a fare il giro dell'hinterland per poi arrivare fino a Milano".


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali