FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Game of Thrones", petizione dei fan per rigirare lʼultima stagione

I nuovi episodi starebbero deludendo i fan. E anche il creatore della serie Grorge R.R. Martin ha molte perplessità

"Game of Thrones", petizione dei fan per rigirare l'ultima stagione

L'ottava e ultima stagione di "Game of Thrones" continua a non convincere una sostanziale fetta di fan. Mentre la serie cult volge al termine, oltre 700mila persone hanno sottoscritto una petizione su Change.org per chiedere a Hbo di rigirare gli ultimi episodi non all’altezza delle stagioni precedenti. A confessarsi deluso è stato anche l'autore delle "Cronache del ghiaccio e del fuoco", George R.R. Martin, che a Rolling Stones ha espresso le sue perplessità sulla conclusione.

“David Benioff e D.B. Weiss si sono dimostrati degli scrittori incompetenti quando non hanno un materiale di supporto (come i libri). Questa serie merita una stagione finale sensata”, dice la petizione online.

Al periodo americano di cultura e spettacolo, George R.R. Martin, ha parlato della conclusione della serie in termini negativi: "È un po’ triste, in realtà. Avrei voluto più stagioni, ma lo capisco. Dave e Dan hanno altre cose da fare e sono sicuro che gli attori, sotto contratto per sette o otto anni, abbiano altri ruoli da ottenere. È giusto così. Non sono arrabbiato né niente, ma ho questa piccola inquietudine". Ma ha giustificato l'andamento della serie ammettendo un ruolo in tutto ciò: "Alcune deviazioni dipendono certamente dalla mia lentezza coi libri. Avrei dovuto finirli quattro anni fa. Avemmo avuto un racconto differente della storia".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE