FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

"Breaking Bad", la reunion del cast dieci anni dopo il debutto della serie culto

Emozione per gli attori del pluripremiato show, trasmesso per la prima volta nel 2008 da Amc

C'erano proprio tutti, da Bryan Cranston ad Aaron Paul, da Anna Gunn a Dean Norris: l'intero cast di "Breaking Bad" si è ritrovato 10 anni dopo il debutto della fortunata serie tv, grazie al magazine americano "Entertainment Weekly", che ha dedicato all'evento l'ultima copertina. E ha ripercorso con tutti gli attori il passato di quello che con gli anni è diventato un vero e proprio fenomeno di culto.

"Breaking Bad", il cast dieci anni dopo il debutto della serie

"Qualcosa che è stato così indelebile e significativo nella tua vita non può certo sparire così. Non puoi permetterlo e io non voglio farlo", ha detto Cranston, pensando alle gesta del suo celebre personaggio, Walter White. "Voglio conservare dei bei ricordi del nostro gruppo e dei sette anni trascorsi insieme. Certo, è un po' malinconico tutto questo. Anzi, agrodolce" ha commentato l'attore.

Alla tavola rotonda organizzata da EW, c'era anche il creatore Vince Gilligan e poi ancora il resto del cast, da Bob Odenkirk a Betsy Brandt, da Giancarlo Esposito a Jonathan Banks e RJ Mitte.

Anche Paul, il Jesse Pinkman della serie, è rimasto estasiato dall'idea di ritrovare i colleghi. "Adoro tutte queste persone", ha detto riferendosi al resto del cast. "Mi sento fortunato ad aver condiviso questa incredibile esperienza che è stata 'Breaking Bad' con ognuno di loro. Ricordo quando stavamo girando la prima stagione, io e Dean Norris stavamo parlando, lui diceva: 'Sai, tra dieci anni, guarderemo indietro e diremo: 'Maledizione! Io ho fatto parte di Breaking Bad!". "E oggi è pazzesco che siano trascorsi dieci anni e io stia ancora pensando a tutto ciò, costantemente. Siamo stati tutti, davvero fortunati" ha aggiunto entusiasta. 

"Sapevo che avrei riso e sapevo che avrei pianto" ha detto la Banks emozionata nel rivedere gli altri. E che tra gli attori ci fosse gran feeling lo si può capire anche dalla commozione negli occhi di Jonathan Banks, Mike Ehrmantraut nella serie, che osservando gli altri seduti vicino a lui, ha raccontato la fortuna che ha avuto nell'interpretare quel ruolo.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali