FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Amici", per i ragazzi arriva una punizione esemplare

In sala relax squilla un cellulare e Alessandra Celentano convoca gli allievi

La scuola di "Amici" ha regole chiare, ma non tutti le rispettano. I ragazzi devono tenere i cellulari spenti, ma in sala relax lo squillo del telefono di Marco porta un po' di scompiglio tra gli allievi. A ristabilire l'ordine ci pensa Alessandra Celentano, che convoca ballerini e cantanti per comunicare loro la punizione: la squadra di Marco, Atene, nella puntata di sabato partirà con due punti di svantaggio.

"Non è tanto il discorso del cellulare, ma di serietà. E' una mancanza di rispetto nei confronti di quello che state facendo e delle regole. La vita è fatta di regole e se non avete disciplina con voi stessi, non farete mai niente. Non basta fare il passetto e la canzoncina, se una regola per me è importante non la dimentico" chiarisce la Celentano. Per fare entrare in testa il concetto a Marco, l'insegnante decide di punire tutta la sua squadra. Atene è già molto in difficoltà per le sconfitte precedenti e la leader Giordana giudica eccessivo il provvedimento. "Non è solo Marco che ha sbagliato, ma tutti quanti. E' l'unico modo per farvi capire che qui ci sono delle regole, mi spiace" spiega la Celentano.

Questa non è l'unica brutta notizia per gli allievi. Rudy Zerbi incontra Alvise, un cantante che lui ritiene un talento e che per questo vorrebbe far entrare nella scuola. Il professore comunica ad Alessandro e Giacomo Eva che uno di loro due verrà chiamato in puntata per una sfida diretta con Alvise. Il nome dello sfidante, però, sarà comunicato solo sabato.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE