FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Woody Allen, il nuovo film "A Rainy Day in New York" bloccato negli Usa arriva al cinema in Italia

Realizzato per Amazon Studios, non è stato distribuito dal colosso statunitense sulla scia del #MeeToo

Woody Allen, il nuovo film "A Rainy Day in New York" bloccato negli Usa arriva al cinema in Italia

Come noto negli Stati Uniti l'ultimo lavoro di Woody Allen, "A Rainy Day in New York", è stato messo da parte da Amazon Studios, che ha deciso di non distribuirlo dopo il ciclone del #MeToo nel quale è rimasto coinvolto lo stesso regista. Il film però arriverà nei cinema italiani il 3 ottobre (grazie a Lucky Red) con il titolo di "Un Giorno di Pioggia a New York" e probabilmente anche in alcuni Paesi europei (Francia, Belgio e Olanda).

Protagonisti dell'ultima fatica di Allen sono Jude Law, Elle Fanning, Timothée Chalamet, Selena Gomez, Liev Schreiber, Suki Waterhouse e Kelly Rohrbach. Racconta la storia di due giovani che arrivano nella Grande Mela per un fine settimana, piovoso e ricco di disavventure e incontri.

La 48esima pellicola dell’83enne regista newyorchese arriva due anni dopo "Wonder Wheel", uscita in Italia nel 2017. Secondo quanto riportato da Variety, il film potrebbe anche approdare in anteprima alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

"A Rainy Day in New York" è stato cestinato da Amazon Studios dopo che sono riaffiorate le vecchie polemiche nei confronti di Woody Allen, accusato dalla figlia di molestie ma più volte scagionato. Così il regista americano ha intentato causa contro la società di produzione, chiedendo 68 milioni di dollari per la violazione del contratto che prevedeva la realizzazione di quattro film.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali