FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"David Bowie stava per iniziare una cura sperimentale contro il cancro"

A dirlo è Robert Fox, un produttore teatrale molto amico del cantante. "Era fiducioso di prolungare la sua vita"I messaggi subliminali nelle ultime uscite del Duca Bianco

"David Bowie stava per iniziare una cura sperimentale contro il cancro"

David Bowie stava pensando di iniziare una nuova cura sperimentale contro il cancro. Lo ha rivelato Robert Fox, impresario teatrale molto amico del cantante inglese, morto il 10 gennaio di tumore al fegato. "E' un trattamento che ha avuto discreti risultati in altre persone - ha spiegato Fox al "Times" -. Era ottimista, pensava di riuscire a prolungare la vita. Probabilmente in attesa di nuove cure che sarebbero arrivate in futuro".

"David Bowie stava per iniziare una cura sperimentale contro il cancro"

A dirlo è Robert Fox, un produttore teatrale molto amico del cantante. "Era fiducioso di prolungare la sua vita"

leggi tutto

Lo stesso Fox ha aggiunto: "Si sentiva poco bene, ma non stava facendone un polverone". Infatti solo una manciata di persone erano a conoscenza della malattia del Duca Bianco, e molti tra coloro che lavorano ai suoi progetti musicali non aveva idea della diagnosi fino all'annuncio shock.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali