FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Robert Redford in lutto: è morto il figlio James

Aveva 58 anni e da tempo lottava contro il cancro

Afp

E' morto a 58 anni James Redford, figlio maggiore di Robert Redford, dopo due anni di lotta al cancro. Lo ha annunciato via Twitter la moglie del divo, Kyle, con un post pieno d'amore: "Jamie è morto oggi. Abbiamo il cuore spezzato. Ha vissuto una vita bellissima, incisiva, ed è stato amato da molti. Ci mancherà profondamente. Come sua moglie da 32 anni, sono molto grata per i due figli spettacolari che abbiamo cresciuto insieme. Non so cosa avremmo fatto senza di loro negli ultimi due anni".

LEGGI ANCHE > Robert Redford chiude la carriera: al cinema l'ultimo film "Old Man and the Gun"

 

Figlio di Robert e della ex moglie Lola Van Wagenen (sposata con l'attore dal 1958 al 1985), James era uno sceneggiatore, da sempre molto vicino alle cause umanitarie. Attivista convinto, la primavera scorsa, insieme al padre, si era schierato contro i negazionisti del Covid-19, Donald Trump in testa. I due avevano scritto un articolo per la Nbc intitolato "Il costo della fallita leadership del presidente Trump".

 

Per Redford si tratta dell’ennesimo doloroso lutto. Un anno dopo il matrimonio con Lola Van Wagenen era nato il figlio Scott, morto due mesi dopo, all’improvviso, per una sindrome letale infantile.

 

TI POTREBBE INTERESSARE:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali