FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Rita Pavone contro i Pearl Jam sui migranti: "Fatevi gli affari vostri"

La cantante ha criticato su Twitter il messaggio politico della band contro la chiusura del governo italiano sul tema sbarchi

Rita Pavone contro i Pearl Jam sui migranti: "Fatevi gli affari vostri"

"Ma farsi gli affari loro, mai?!", Rita Pavone non usa mezzi toni su Twitter e se la prende con i Pearl Jam. Secondo l'interprete di "Datemi un martello" e "Il ballo del mattone", la band di Seattle durante il concerto all'Olimpico di Roma ha avuto l'"ardire" di cantare una cover di "Imagine" di John Lennon accompagnandola da un messaggio politico contro la chiusura dei porti e le decisioni del governo italiano in tema di immigrazione.

Immediate le reazioni sui social e le critiche di moltissimi utenti, che hanno definito la cantante-icona degli anni Sessanta "razzista" e "xenofoba" e le hanno suggerito ironicamente di "far pre-approvare da Salvini le scalette di tutti i concerti che si tengono sul suolo italiano"... Allusioni politiche che lei non ha ignorato e alle quali ha risposto senza mezzi termini con una serie di tweet: "...ritengo poco etico e altamente opportunistico approfittare di un proprio concerto per dare consigli, pur cantando una meravigliosa canzone ad altri. Se ci tieni a dire la tua, fai un concerto ad hoc per quella causa. Come fecero con Live Aid Michael Jackson e tantissimi altri" ha scritto in un tweet la Pavone e ancora: "Il mio: " Ma farsi gli affari loro, no? era inteso come: Con tutte le rogne che hanno a casa loro negli USA, vengono a fare le pulci a noi? Puoi essere il più grande artista del mondo, ma ciò non toglie che sei un ospite e come tale dovresti comportarti. Amen".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE