FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Respinto il ricorso di Gina Lollobrigida: "E' fragile e suggestionabile"

La Corte d'appello di Roma la ritiene bisognosa di un amministratore di sostegno nominato dal Tribunale

"Suggestionabile, fragile, vulnerabile". La Corte d’appello di Roma respinge il ricorso presentato da Gina Lollobriogida contro l'istituzione di un tutore stabilita in precedenza dallo stesso Tribunale. Anche se "lucida e autorevole sul lavoro", nella vita privata sarebbe bisognosa di un amministratore di sostegno.

A 91 anni, dunque, la "bersagliera" perde la sua battaglia. Secondo il Tribunale, infatti, "offre a sé stessa e agli altri l'illusione di avere il pieno dominio della sua vita e dei suoi affari, mentre la comprensione della realtà che la circonda risulta sommaria e i suoi giudizi attuali sono superficiali".

E anche e soprattutto per quanto riguarda il suo patrimonio immobiliare: "La diva ignora quale sia e le società che se ne occupano, ha fornito risposte non esaurienti, talvolta confuse, non ricordando alcun dato relativo ai ricavi, ai costi e al rendimento effettivo di dette società".


TI POTREBBE INTERESSARE:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali