FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Paul McCartney non farà mai residency a Las Vegas: "È lì che vai a morire"

In unʼintervista a GQ, lʼex Beatles respinge lʼidea di una serie di concerti fissi nella città del peccato: "È il cimitero degli elefanti"

Non aspettatevi che Paul McCartney segua l'esempio di Elton John o di altri onorati colleghi e faccia una di quelle residency a Las Vegas, serie di concerti con sede fissa che possono protrarsi anche per vari anni. In un'intervista a GQ, l’ex Beatles è stato chiaro, fugando ogni possibile futuro sogno dei fan: "È una cosa che ho cercato di evitare per tutta la vita". Macca ha spiegato le sue ragioni: "Non c’è niente che mi attrae all’idea. Las Vegas è il posto dove si va a morire, no? È il cimitero degli elefanti".

LEGGI ANCHE > Paul McCartney e Ringo Starr insieme per un brano inedito... ritrovato e venduto all'asta per beneficenza  

 

Sir Paul invece è di tutt'altro avviso per quanto riguarda a un periodo di show a Broadway (come quelli tenuti da Springsteen tra il 2017 e il 2018): "Alcune persone vorrebbero che lo facessi, perché dicono che ho un sacco di storie e molte canzoni". Ma a bloccarlo, c'è proprio l'illustre precedente: "Però uno dei motivi che mi trattengono in questo momento è il fatto che Bruce lo ha appena fatto".

 

Sebbene non contrario a concerti a Broadway, McCartney ha spiegato che preferirebbe solo suonare con la band "per un pubblico più vasto, o anche più piccolo, infatti non mi dispiacciono i piccoli club". E ha aggiunto: "Al momento faccio un segmento da solo nel mezzo dei miei show dal vivo e non sono sicuro che mi piaccia un intero spettacolo del genere".

 

Intanto il 31 luglio è uscita l’edizione deluxe di "Flaming Pie", uno dei dischi da solista di Macca, pubblicato nel 1997. Nella riedizione è ospite anche Ringo Starr che è torna a suonare con l'ex compagno in "Beautiful Night".

 

TI POTREBBE INTERESSARE:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali