FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Nicki Minaj annuncia lʼaddio alla musica: "Voglio dedicarmi alla famiglia"

Il messaggio a sorpresa della rapper americana su Twitter. E ai suoi fan: "Non mi abbandonate"

Nicki Minaj annuncia l'addio alla musica: "Voglio dedicarmi alla famiglia"

Improvvisamente e senza giri di parole, Nicki Minaj ha annunciato su Twitter che lascerà la musica: "Ho deciso di ritirarmi per dedicarmi alla mia famiglia", ha scritto. L'artista americana, originaria di Trinidad e Tobago, presto si sposerà con il compagno Kenneth Perry. Pochi mesi fa è diventata la prima rapper donna ad aver venduto oltre centro milioni copie di dischi.

Nicki Minaj reputerebbe quindi prioritario dedicarsi al suo compagno e a tentare di costruire una famiglia con lui. Rivolgendosi ai fan ha assicurato loro però che li amerà per tutta la vita: "Ai miei fan: continuate a supportarmi, fino a quando morirò", continua il messaggio social.

Dal 2010 ha pubblicato quattro album, l'ultimo, "Queen", risale al 2018. Lo scorso mese in una puntata del suo programma Queen Radio la 36enne rapper nota per il suo stile provocatorio aveva dichiarato: "Penso di aver raggiunto ciò per cui stavo lottando: la felicità".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali