FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Morto il fratello di Iva Zanicchi, l'addio suoi social: "Ti ho amato come un figlio"

Lʼuomo, 77 anni, era stato ricoverato per Covid come la sorella dopo un contagio avvenuto in famiglia

"Ciao fratello mio. Ti ho amato come un figlio", con un messaggio su Instagram, Iva Zanicchi ha annunciato la morte del fratello Antonio, 77 anni, postando anche una foto che li ritrae insieme. L'uomo era stato contagiato dal Covid e ricoverato nello stesso periodo in cui la cantante era stata colpita da polmonite bilaterale a causa del virus. Dopo essere stata dimessa, Iva aveva rivelato: "Voglio dare il mio plasma, ho ancora un fratello all'ospedale di Vimercate, abbastanza grave perché è un grande cardiopatico".

Iva Zanicchi, guarda gli scatti della sua lunga carriera

 

LEGGI ANCHE > Iva Zanicchi vuole donare il plasma: "Questo virus non ti molla... ho visto cose terribili"

 

Iva Zanicchi ha raccontato la sua esperienza dopo essere guarita dal Covid, e uscita dall'ospedale, ha spiegato a La Stampa che il virus ha colpito anche alcuni membri della sua famiglia: "Il virus è entrato in casa e ci ha infettati tutti. Ha presenti quei raduni familiari dai quali viene raccomandato di tenersi lontani? Bene, abbiamo fatto un raduno familiare, per la cresima del nipote di mia sorella".

 

 

Nell'intervista al quotidiano la cantante ha rivelato che anche la sorella e il fratello sono stati infettati, ammettendo di essere preoccupata per quest'ultimo. "Adesso sono negativa, ma è come se mi fosse passato un camion sopra. Spesso mi gira la testa", ha spiegato parlando degli strascichi che le ha lasciato il coronavirus.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali