SI RACCONTA A TGCOM24

Luigi Strangis: "Meglio vivere tra tentazione e peccato, ma quando arriverà l'amore..."

Il vincitore di "Amici 21" racconta a Tgcom24 il nuovo singolo "Adamo ed Eva"

di Santo Pirrotta
01 Apr 2023 - 11:18
 © Ufficio stampa

© Ufficio stampa

E' stato un anno importantissimo per Luigi Strangis. Dopo la vittoria di "Amici 21" ha pubblicato il suo primo album "Voglio la gonna" e ora lancia il nuovo singolo "Adamo ed Eva", in cui racconta il desiderio di un amore libero, carnale e irrazionale dove il piacere è aversi l’un con l’altro. "Non avendo un amore mi lascio andare un po' di più alle tentazioni", confessa a Tgcom24.

Luigi di cosa parla il nuovo brano "Adamo ed Eva"?
Non è una storia d’amore ma il desiderio costante di aversi. Il protagonista fa di tutto per convincere la sua lei a cogliere l’attimo. La tentazione a volte supera l’amore, ci caschiamo, viviamo il momento, ed è giusto così

Sei quindi per mordere la mela...
La tentazione non è per forza qualcosa di grande, può essere anche per una cosa piccola. Si parla tanto di peccato, ma spesso i peccati li decidiamo noi, molte tentazioni sono in realtà solo un sano godersi la vita.

Vivere il momento vale anche nell'amore?
Non avendo un amore mi lascio andare un po' di più alle tentazioni. Se avessi un amore sarebbe diverso. Per ora la musica e la mia chitarra sono gli elementi più importanti per me.

Quale è oggi secondo te il peccato originale?
Qualsiasi cosa potrebbe essere un peccato, dipende dagli occhi di chi guarda. Per me il peccato originale è la mancanza di rispetto.

Hai gusti musicali che guardano al passato eppure sei sempre moderno, come fai?
E' la ricerca di mischiare le mie influenze con quelle degli altri, che non significa per forza fare qualcosa di moderno, tanto tutto è soggettivo. 'Adamo ed Eva' ad esempio è un elettronico e no, il confronto è quello che mi dà di più in assoluto. 

Cosa ti aspetti dal singolo?
Che sia un singolo degno, non parto mai con grandi pretese, mi interessa solo che si dica che è un bel pezzo...

Un bilancio di questo anno così importante per te: la cosa più bella e quella meno piacevole?
Sto facendo tanta musica, ho nuove ispirazioni e nuova linfa che arriva giorno dopo giorno. Quella meno bella è un periodo no ormai passato, è stato pesante... non riguarda la musica né l'amore, solo me...

Di "Amici" che hai vinto nel 2022 che ricordo ti porti?
I bei momenti passati ce li ho ancora, i bei discorsi con Maria De Filippi e i confronti con i miei compagni sono stata la mia crescita, mi hanno dato grandi spunti. 

Chi ti piace di quest'anno dei ragazzi?
Ci vedo un po' di buono in tutti... In realtà ognuno ha il suo punto di forza, mi piace la crescita di Federica, mi piace come Wax sta sul palco, mi piace il singolo di Aaron, Angelina ha una voce incredibile.

A Sanremo ci pensi?
Mi piacerebbe molto salire su quel palco. Sicuramente arriverà al momento giusto e la prederemo come verrà. Per un palco come Sanremo c'è bisogno della giusta esperienza e ci vuole il tempo.

"Amici 21", la vittoria di Luigi Strangis: guarda le foto

1 di 14
© Ufficio Stampa Fascino © Ufficio Stampa Fascino © Ufficio Stampa Fascino © Ufficio Stampa Fascino

© Ufficio Stampa Fascino

© Ufficio Stampa Fascino

Ti potrebbe interessare

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri