NEL 2018 IL TITOLO E' STATO ASSEGNATO DA PEOPLE A IDRIS ELBA

John Legend è "L'uomo più sexy del Pianeta": vince il modello... acqua, sapone e pochi muscoli

Il musicista ha ottenuto il riconoscimento dal magazine People che lo ha eletto "Sexiest Man Alive" per il 2019

13 Nov 2019 - 11:00

E' un cantante e compositore pluripremiato, il più giovane afroamericano (40 anni) ad aver vinto tutti i premi più importanti dello spettacolo, Emmy, Grammy, Oscar e Tony, ma è anche un dolcissimo papà e un marito innamorato. Adesso però John Legend è anche "l'uomo più sexy del pianeta". Il nuovo titolo glielo ha riconosciuto il prestigioso magazine americano People che ogni anno, dal 1985, elegge "The sexiest Man Alive".
 

Il volto acqua e sapone, il moood da eterno ragazzone timido, un sorriso irresistibile e niente muscoli da palestrato, John Legend subentra a Idris Elba, che aveva ottenuto il riconoscimento lo scorso anno, e sui social posta un doppio scatto in cui, ribadendo la sua sorpresa, mette a confronto una sua foto del 1995 con quella dell'attore e ringrazia People per la fiducia accordatagli: "Nel 1995", scrive, "John sarebbe stato molto sorpreso di prendere il posto di Idris Elba uomo più sexy del 2018. E nel 2019 John è ugualmente sorpreso ma ringrazio People per avermi trovato sexy. Lo accetto". 

John Legend è l'uomo più sexy del pianeta

1 di 34
© Instagram © Instagram © Instagram © Instagram

© Instagram

© Instagram

Nell'intervista al magazine il musicista scherza sul titolo che gli è stato inaspettatamente assegnato manifestando la sua preoccupazione: " Adesso tutti mi guarderanno per capire se sono davvero il più sexy". 
A guardarlo con orgoglio e ammirazione sarà però prima fra tutte la bellissima moglie la top model Chrissy Teigen, che in suo onore ha persino cambiato  
cambiato la sua bio su Twitter, definendosi come “speaker de-motivazionale che attualmente va a letto con l’uomo più sexy del mondo” e ha scritto: "Ho realizzato il mio sogno di avere “fregato” l’uomo più sexy del mondo".

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri