FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Il tenore Vittorio Grigolo sospeso dalla Royal Opera House: accusato di aver molestato una cantante sul palco

"Eʼ successo tutto davanti al pubblico..." ha rivelato una fonte al tabloid britannico The Sun

vittorio grigolo

Dopo il caso di Placido Domingo il mondo della lirica è scosso da un altro scandalo. A finire sotto accusa questa volta è stato Vittorio Grigolo, il tenore, ex coach di "Amici", sospeso dalla Royal Opera House di Londra per presunte molestie ai danni di una cantante. I fatti risalirebbero a qualche giorno fa: "E' successo tutto davanti al pubblico..." ha rivelato una fonte al tabloid The Sun.  E anche il Metropolitan Opera ha deciso la sospensione del tenore.

Nel giorno in cui Placido Domingo lascia il Metropolitan Opera, in seguito alle accuse di molestie sessuali, il teatro newyorkese decide la sospensione anche di Vittorio Grigolo. Il provvedimento nei confronti del tenore italiano, 42 anni, è stato preso a seguito ai gravi fatti che lo vedono indagato, com eil collega, in un caso di molestie.

“A seguito di un presunto incidente avvenuto il 18 settembre con il tenore italiano Vittorio Grigolo, la Royal Opera House ha avviato un'indagine immediata e il sig. Grigolo è stato sospeso. Non siamo in grado di commentare ulteriormente la questione mentre questa indagine è in corso", questo l'annuncio ufficiale arrivato dal prestigioso teatro, che ha ha sorpreso tutti. Il presunto incidente, come hanno raccontato alcuni presenti, testimoni oculari, a The Sun sarebbe avvenuto "in piena vista del pubblico sul palcoscenico".
Durante le chiamate degli applausi, al termine di una replica del Faust di Charles-Francois Gounod, in scena a Tokyo mercoledì scorso, Grigolo, che aveva la parte del protagonista e ancora indosso i panni di scena, avrebbe cominciato a palpare una delle coriste: "I membri del coro lo imploravano di fermarsi e Grigolo ha avuto poi un'accesa discussione con loro. Erano tutti inorriditi da quello che è successo“. Il tenore è stato sostituito per la replica della domenica e la Royal Opera House ha inizialmente parlato di una sostituzione dovuta ad un malessere dell'artista, definito “indisposto”. Poi però è arrivata la comunicazione ufficiale.

Il tabloid britannico non ha potuto non citare una dichiarazione del tenore del 2015, quando Grigolo in un'intervista a Vanity Fair affermò: "Sono un drogato di sesso". E se allora la frase fece scalpore, ma non ebbe alcun seguito, adesso "il Pavarottino", come viene anche chiamato Grigolo per essersi esibito con Pavarotti a 13 anni, deve fare i conti con qualcosa di più serio: un'accusa di molestie sessuali.