FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Il padre di Britney Spears perde la custodia della figlia

Dopo lʼaggressione ai nipoti, Jamie ha rinunciato alla tutela legale della popstar

britney spears

Dopo dodici anni di "servizio", non sarà più il padre Jamie a prendersi cura di Britney Spears. L'uomo ha infatti rinunciato formalmente al ruolo di tutore legale della figlia, ufficialmente per problemi di salute. Come successore ha indicato Jodi Montgomery, assistente personale della popstar, che lo sostituirà almeno fino al prossimo gennaio. Una decisione arrivata qualche giorno dopo l'accusa di violenza fisica nei confronti del nipote Sean

La corte entro la prossima settimana valuterà anche il dossier sulle cure e i trattamenti seguiti da Britney fino a questo momento. L'operato di Jamie sarà messo sotto osservazione e, se il giudizio dovesse essere negativo, potrebbe essere più complicato per lui riavere il ruolo di tutore.

Il padre di Britney è in questo momento è inoltre indagato per un'aggressione fisica nei confronti del nipote Sean e un ordine restrittivo gli impedisce di avvicinarsi a lui e al fratello Jayden.