FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

I supereroi Marvel traslocano in Australia a causa del Covid

I Marvel Studios abbandonano la nave americana e per i prossimi cinque anni stabilirano la propria sede a Sydney

Spider-Man - Marvel
IGN

Molti definiscono Sydney, già da tempo, la "Hollywood 2.0" e qualche giorno fa anche Matt Damon è atterrato nella metropoli australiana per le riprese del nuovo "Thor". Nessuna sorpresa quindi se per i prossimi cinque anni molti dei film targati Marvel, finora girati ai Trilith Studios di Fayetteville, a sud di Atlanta in Georgia, avranno la loro sede proprio lì. Stando al Daily Mail la casa di produzione dei supereroi lo avrebbe deciso in seguito alla chiusura prolungata dei set cinematografici negli Stati Uniti a causa della pandemia di Covid-19. 

I Marvel Studios starebbero quindi abbandonando la nave e lasceranno presto gli Stati Uniti alle spalle per stabilire la propria sede a Sydney. Il presidente Kevin Feige starebbe pensando ad un trasferimento permanente nella città australiana per girare il quarto film di Thor "Love and Thunder", le cui riprese sono già in corso, di "Guardiani della Galassia 3", del sequel di "Doctor Strange", "Captain Marvel" e di "Black Panther": "Sydney è il luogo perfetto per i blockbuster Marvel perché la maggior parte viene essenzialmente girata davanti a uno schermo verde", ha spiegato al portale britannico la fonte interna agli studios che ha confermato il cambio strategico: "L'intero studio si sta essenzialmente trasferendo dagli Stati Uniti".

 

 

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali