FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

I Coldplay sorprendono tutti: "Everyday life" è un viaggio musicale e spirituale dall'Oriente all'Occidente

Venerdì 22 novembre esce lʼottavo album della band di Chris Martin

Con una carriera ultraventennale di successi alle spalle, i Coldplay tornano con un doppio album pronto a sorprendere tutti. Anche perché improvvisamente accantonano il pop mainstream e i suoi facili ritornelli. Il nuovo "Everyday life", diviso in due parti, Sunrise e Sunset, è quasi un concept. A livello sonoro rappresenta una decisa novità per Chris Martin e soci: un calderone in cui sono inseriti cultura orientale, misticismo e spiritualità occidentale, suoni africani, istanze e appelli su diritti umani, povertà, ambiente e discriminazione, stralci di documentari, voci e cori, poesie, orchestre, folk americano, gospel (senza dimenticare pillole di classico Codplay-sound). E' una sorta di concentrato di temi sociali, contenuti e spettri musicali differenti, che si potrebbero ritrovare spalla a spalla sul palco di un Live Aid.

 

 

L'ottavo lavoro in studio della band britannica è complesso, pieno di ispirazioni, influenze, tematiche e voci diverse. Sunrise si apre con un incipit orchestrale alla Morricone ("Sunrise"), passa a lidi vicino agli U2 ("Church") con l'ugola di Jacob Collier (vincitore di due Grammy) e un sample con la voce di Amjad Sabri (cantante pakistano ucciso da estremisti talebani), prima di arrivare al primo acuto: l'originale "Trouble in town", che vede anche la partecipazione di un coro di bambini di una Onlus sudafricana. Continua con "BrokEn", un soul-gospel a cappella, il piano-voce rilassato di "Daddy" e la dolce nenia con chitarra acustica e uccellini nella semi registrazione casalinga di "WOTW/POPT". Poi il pezzo da 90 "Arabesque" che pulsa grazie a un'orchestrazione afro-beat di Femi Kuti, aiutata anche dalla voce di Stromae. La prima parte si chiude con le voci di "When I need a friend" in pieno atmosfera mistica.

 

Con Sunset si cambia registro. Si parte con il folk vivace a stella e strisce figlio di Paul Simon ("Guns") e si atterra sul mondo colorato in cui ha sguazzato fin qui il quartetto britannico: il primo singolo-traino "Orphans", con le voci dei due figli di Martin, Apple e Moses. Poi "Eko" vive invece sulla melodia ariosa del timbro di Chris, con la partecipazione della nigeriana Tiwa Savage.  Si torna dalle parti del soul (e R&B) con il piano-voci di "Cry cry cry" per poi far risaltare la voce di Martin nella ballad folk "Old friends", che non sarebbe dispiaciuta a Nick Drake. "Bani Adams" arriva a sparigliare le carte dipanandosi tra suono orchestrale, poema (del poeta iraniano del titolo), sample di Alice Coltrane. Dopo tutti questi brani eterogenei e anche distanti dal loro suono, il finale è straniante perché ci riporta come in un ribaltamento sonoro sotto-sopra dalle parti dei Coldplay veraci dei sette album precedenti, con il pop da stadio di "Champion of the world" e il "nuovo" classico "Everyday life" che usa lo schema con cui sanno fare gol nel cuore dei fan: note di pianoforte, palla a Chris Martin, apertura sonora... e successo assicurato.

 

Per presentare l'album, la band tiene due concerti esclusivi (e senza pubblico) in diretta streaming su Youtube dalla Giordania (ad Amman), il 22 novembre. I due live rispecchieranno le due metà del doppio, Sunrise e Sunset. Con la prima parte alle 5 del mattino (ora italiana) e la seconda alle 15. Poi terranno solo un altro concerto a Londra il 25 novembre al Museo di Storia Naturale. Poi nessuna tournée è prevista per il momento per accompagnare la promozione.

 

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali