FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Gigi DʼAlessio testimonial per il 5x1000 alla ricerca: "Ho scelto il bene del cuore"

Il cantante sostiene la campagna tv della GSD Foundation per contrastare le malattie cardiache: "Il tuo 5x1000 va dritto al cuore"

Gigi D'Alessio testimonial per il 5x1000 alla ricerca: "Ho scelto il bene del cuore"

Donare il 5x1000 alla ricerca scientifica sul cuore per migliorare la vita dei pazienti e compiere passi avanti per contrastare le malattie cardiovascolari: è l'appello lanciato da Gigi D'Alessio nella campagna televisiva della GSD Foundation. "Dal cuore nascono le emozioni per le mie canzoni, ed è al cuore della gente che parlo quando canto e mi esibisco sul palco. Per questo ho deciso di sostenere la ricerca", ha sottolineato il cantante.

Lo spot è stato realizzato nei reparti di cardiologia e cardiochirurgia pediatrica e di cardiochirurgia adulti del Gruppo Ospedaliero San Donato, dove il cantante partenopeo ha incontrato medici, ricercatori e pazienti. "E' il cuore che ci fa sorridere, piangere e innamorare. La musica, si sa, fa bene al cuore, ma da sola non basta", ha dichiarato Gigi D'Alessio.

Fondata nel 1995, GSD Foundation è l'organizzazione no-profit del Gruppo ospedaliero San Donato che ne promuove la ricerca scientifica nel campo delle scienze biomediche e, in particolare, la ricerca sulle malattie cardiovascolari.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali