IL PROGETTO

Giffoni Film Festival 53: Joe Bastianich dalla musica a un film sugli immigrati

Lo chef, imprenditore, personaggio tv, musicista e cantante mostra il suo lato più intimo e sofferente

28 Lug 2023 - 13:30
 © IPA

© IPA

Al Giffoni Film Festival 53 Joe Bastianich racconta ai ragazzi i suoi nuovi progetti: dalla musica a un film sugli immigrati istriani. Lo chef, imprenditore, personaggio tv, vincitore di Pechino Express, ma anche musicista e cantante, ora in tournée con il gruppo LaTerza Classe, mostra il suo lato più intimo e sofferente: "Voglio fare un film sugli immigrati istriani, quest'esperienza familiare e storica alla fine è la base della persona che sono".

Fotogallery - Joe Bastianich al Giffoni Film Festival 53

1 di 7
© IPA © IPA © IPA © IPA

© IPA

© IPA

"Io sono cresciuto - racconta Joe, dicendo di essere molto contento di trovare l'interesse delle persone per la sua storia - con mia madre e mia nonna. Gente che è stata nei campi di concentramento, hanno sofferto la fame e le privazioni, sono arrivati senza niente. La vita dell'emigrante è già una cosa molto dura e crescere con chi ha vissuto quella roba li' ti cambia. Ma la sofferenza degli istriani è ancor più profonda e più drammatica".

Joe ricorda che chi "da Palermo è emigrato a New York se torna indietro trova la sua città, per l'istriano non c'è più niente. Non c'è un posto, non c'èuna terra, non ci sono più i nomi che conosceva, è una cultura che sta per sparire. Ci siamo reinventati come finti italiani ma sono una serie di compromessi e scuse per dire che sei una persona senza una terra e senza identità pura. E questo ti porta a domande più esistenziali".

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri