FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Fabrizio Moro debutta alla regia con "Ghiaccio", una storia di coraggio e riscatto

La pellicola arriva nelle sale il 7 febbraio, Tgcom24 offre una clip in esclusiva

Una storia di coraggio e riscatto attraverso gli occhi di un ragazzo che vive nella periferia romana e ce la mette tutta per cambiare, attraverso il pugilato.

Fabrizio Moro debutta alla regia, insieme ad Alessio De Leonardis, del film "Ghiaccio" con Vinicio Marchioni e Giacomo Ferrara che arriva in sala dal 7 febbraio. Il cantautore ha anche scritto la colonna sonora del film che comprende il brano "Sei tu" presentato a Sanremo. Tgcom24 offre una clip esclusiva.

 

 

Giorgio (Giacomo Ferrara), giovane promessa della boxe,vive con la madre nella periferia degradata della città. Il padre, assassinato anni prima, ha lasciato in eredità al figlio un debito con la malavita che non gli permette di essere un uomo libero.

 

Con l’aiuto di Massimo (Vinicio Marchioni), che ha un passato nella boxe e vede nel ragazzo il grande campione che lui non è riuscito a diventare, Giorgio ha finalmente la possibilità di riscattarsi, entrando nel mondo del pugilato professionistico. Ma la malavita di periferia non lascia mai scampo a chi non si piega alle sue regole.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali