FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Dopo aver lasciato i Kasabian, Tom Meighan ammette di aver aggredito l'ex fidanzata

Il gruppo rock inglese aveva annunciato sui social la sua uscita per "questioni personali". Il cantante è comparso in tribunale a Leicester

Con un messaggio tramite social i Kasabian hanno lasciato di stucco i loro fan annunciando all'improvviso l’abbandono del progetto da parte del frontman Tom Meighan: "Ha avuto diversi problemi personali con conseguenze sul suo comportamento", ha spiegato l'indie band inglese. Un giorno dopo, come riporta la Bbc, il cantante è comparso in tribunale a Leicester, dichiarandosi colpevole di aggressione nei confronti della ex fidanzata. I fatti risalgono allo scorso 9 aprile.

L'ex frontman dei Kasabian Tom Meighan in tribunale

 

"Ha fatto un passo indietro, di comune accordo con la band. Tom ha combattuto con problemi personali che hanno condizionato il suo comportamento per un bel po' di tempo, e desidera concentrare tutte le energie nel tentativo di rimettere in carreggiata la propria vita. Non ci saranno altre precisazioni", aveva scritto la band sui social. I fan sono sempre stati a conoscenza dei problemi di alcol e droga del cantante ma non immaginavano che c'era ben altro.

 

Ora non si sa ancora se la band, fondata nel 1997 insieme a Meighan da Sergio Pizzorno e Chris Edwards, proseguirà nella propria attività. Dopo l'annuncio dei compagni di band sui social, Tom Meghan aveva pubblicato sui social un messaggio rassicurando i fan: “Dopo l'annuncio di oggi, volevo solo far sapere a tutti che sto bene. Ora sono in un buon posto. Grazie per tutto il vostro amore e supporto. Ci vediamo molto presto".

 

Durante il lockdown, lo stesso cantante aveva rivelato di essere di non vedere l'ora di iniziare a lavorare a un nuovo album dei Kasabian: “Sto scrivendo un sacco di musica. Vedremo cosa succede". 

 

TI POTREBBE INTERESSARE:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali