FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Dava fuoco alle sterpaglie, ustioni per Gianni Morandi: il cantante ricoverato a Cesena

Prima notte tranquilla in ospedale per il cantante. Stava bruciando diversi rami "in giardino - raccontano dal suo entourage - quando è caduto in avanti e si è ferito"

Incidente in campagna per Gianni Morandi, ricoverato a Cesena in seguito ad alcune ustioni riportate. "Stava bruciando delle sterpaglie in giardino - spiegano dal suo entourage - quando è scivolato in avanti e ha subito un'ustione. Si è molto spaventato e lo hanno portato a Bologna dopo l'intervento del 118. Hanno poi deciso di trasferirlo a Cesena in un centro specializzato". È trascorsa tranquilla la prima notte del cantante nel reparto del Centro grandi ustionati.

 

Il cantante, 76 anni, era solo: malgrado la paura e il dolore, è corso a casa a chiedere aiuto. Sono subito stati allertati i soccorsi.  Soccorso dal 118, il cantante di Monghidoro è stato prima accompagnato all'Ospedale Maggiore di Bologna poi è stato trasferito al centro specializzato di Cesena.

 

Nelle ore precedenti, Morandi aveva postato una foto sorridente sul trattore in campagna con un paio di guanti nuovi da lavoro. Tra i commenti allo scatto pubblicato su Facebook, tantissimi messaggi di pronta guarigione e vicinanza da parte dei suoi tantissimi follower. 

 

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali