FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Ciro Priello dei The Jackal ha sposato la sua Maura: "Il giorno che ricorderò per tutta la vita"

Le due star dei social si sono sposati nella splendida cornice della tenuta Colle Rajano di Ruviano, sui colli casertani

Ciro Priello e Maura Iandoli si sono sposati

Ciro Priello e Maura Iandoli si sono sposati nella splendida cornice della tenuta Colle Rajano di Ruviano, sui colli casertani.

In aprile l'attore e youtuber tra i fondatori del gruppo comico

The Jackal,

si erano scambiati la promessa di matrimonio a Melito di Napoli. “Il giorno che ricorderò per tutta la vita”, ha scritto sul suo profilo Instagram Priello, postando una serie di immagini del giorno delle nozze.

 



 


I due sono già genitori di una bambina, Anna, avuta tre anni fa. La loro love story risale al 2014, quando Maura Iandoli aveva partecipato alle riprese di uno dei cult dei The Jackal. 


 



"Credo che la felicità sia proprio questa", ha commentato la neo sposa in uno dei tanti scatti postati su Instagram.
Tanti i personaggi dello spettacolo che si sono congratulati con gli sposi: dal volto di “Gomorra” Salvatore Esposito ad Aka7even fino a Frank Matano, passando per gli altri membri dei The Jackal come Aurora Leone, e Fabio Balsamo che ha fatto le veci del celebrante del matrimonio.


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali