FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Addio a Billy Drago, il killer de "Gli Intoccabili"

Lʼattore aveva 72 anni ed è morto per le conseguenze di un ictus

Addio a Billy Drago, il killer de "Gli Intoccabili"

Billy Drago è morto a Los Angeles in seguito a un ictus all'età di 72 anni. L'annuncio della scomparsa è stato dato dall'edizione online di Variety. L'attore americano è conosciuto per aver interpretato Frank Nitti, l'odioso scagnozzo del boss Al Capone nella pellicola cult di Brian De Palma "Gli Intoccabili". Durante la sua carriera aveva lavorato in diverse produzioni tv come "Streghe" e "Walker Texas Ranger".

Billy Drago non era il suo vero nome. Si chiamava William Eugene Burrows ed era nato in Kansas. Il nome Drago era il vero cognome della madre, discendente di una famiglia di origini rumene. Ha iniziato la sua carriera cinematografica come stuntman, successivamente si è trasferito a New York dove ha trovato i primi lavori come attore. Da allora è apparso in oltre 100 film e serie televisive. Al cinema è stato in "Il cavaliere pallido" di Clint Eastwood, "Mysterious Skin" di Gregg Araki e "Le colline hanno gli occhi", il remake del 2006.

Ha recitato insieme a Chuck Norris in "Invasion USA", "Hero and the Terror" e "Delta Force 2: The Colombian Connection" oltre nella serie "Walker Texas Ranger".

Sul piccolo schermo ha vestito il ruolo del demone Barbas per ben cinque stagioni consecutive di "Streghe" e poi lo abbiamo visto in "X-Files", "Hill Street giorno e notte", "Moonlighting".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE