FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Achille Lauro: "E adesso voglio entrare nellʼOlimpo della musica"

Il rapper romano presenta i suoi progetti per il 2019, un libro autobiografico, un docufilm, Sanremo e un nuovo album di inediti...

Achille Lauro: "E adesso voglio entrare nell'Olimpo della musica"

Un libro dal titolo altisonante "Sono io Amleto", un docu-film in tre puntate, che racconta la sua storia, una canzone "in stile rock'n'roll" con la quale calcherà il palco di Sanremo, un tour in partenza a maggio da Napoli e un nuovo disco di inediti in primavera. Il pianeta Achille Lauro, all'anagrafe Lauro De Marinis, è in continua espansione. Il rapper romano, classe 1990 comincia il 2019 in maniera esplosiva e con ambiziosi propositi: "Voglio entrare nell'Olimpo della musica..."

In “Sono io Amleto"(Rizzoli), uscito il 15 gennaio, un viaggio psichedelico, visionario, malinconico e poetico nel suo mondo, Lauro si racconta: dalla periferia romana da cui arriva, alle prime esperienze con la musica fino ad oggi: “È un viaggio nella mia vita, nella realtà di tutti i giorni, nei problemi dei giovani. Come la droga, che esiste e va combattuta, è inutile far finta di niente. Alcuni di noi sono riusciti a trovare la giusta strada, nel nostro caso quella della musica, che ci ha condotto ad un lieto fine...Siamo un buon esempio in fondo. Perciò non la considero nemmeno una biografia, ma un romanzo motivazionale e educativo”. Ad accompagnare il rapper nel suo viaggio letterario 23 opere di artisti contemporanei che ne illustrano la storia: “Il titolo è ispirato ad una delle più grandi tragedie di Shakespeare, perché la tragedia nel caso di alcuni di noi si è trasformata in un'opera di successo...”.

E biografico e complementare è anche il docu-film "No Face 1", a cui seguiranno altri due episodi in autunno: "Passato, presente e futuro raccontati attraverso immagini, musica e parole...".
E anche in questo caso, mescolando immagini di repertorio, interviste, backstage di shooting fotografici e videoclip, Achille Lauro ci fa entrare nel suo mondo. Dalla periferia romana di Montesacro, dove nasce e comincia a farsi conoscere nei giri criminali di quartiere, alle prime registrazioni con il Quarto Blocco, etichetta rap del fratello: "A 14 anni sono andato a vivere da lui, è lì che mi sono formato... mangiavamo spaghetti con le uova buttate dentro, non alla carbonara... Lì ho imparato a vivere".
E poi l’esordio in Roccia Music, sotto l’ala di Marracash e il salto nel vuoto, la creazione, insieme a Boss Doms, della propria etichetta indipendente: No Face. E ancora il primo successo discografico, “Ragazzi Madre”, e le settimane estive chiusi in una villa al Circeo: "per creare musica senza distrazioni... .
Sullo schermo scorreranno le tracce più famose del rapper, che faranno da colonna sonora al racconto.
E a raccontare Achille Lauro sarà proprio lui, che darà voce ai suoi ricordi e alle sue emozioni, ma anche tutti coloro che hanno intrecciato la sua strada, Boss Doms, in primis, ma anche Cosmo, Gemitaiz e Clementino.

Achille Lauro, il rapper romano verso... lʼOlimpo della musica

Dal 5 al 9 febbraio, Lauro poi sarà tra i protagonisti della 69° edizione del Festival di Sanremo, in gara con il brano “Rolls Royce”: “Un pezzo bello frizzante, quasi rock’n’roll. Piacerà ai pischelli, ma anche alle persone più grandi perché non è vero che mi seguono solo i bambini”.

In primavera, a meno di un anno di distanza dal precedente lavoro in studio, uscirà intanto per Sony Music Italy il nuovo disco di inediti dell’eclettico artista romano. “Si tratterà di un disco completamente nuovo”, racconta il rapper: “Con un vibe molto rock'n'roll e qualche zona comfort per i mie fan più fedeli di pura trap... Sarà un disco maturo, con molti strumenti: vogliamo entrare nell'Olimpo della musica” dice: “Ultimamente sto in fissa con i Beatles, con Elvis, e il nuovo album sarà molto più orientato in quella direzione, molto più suonato e arrangiato, Boss Doms ha ripreso finalmente in mano la chitarra...”.

E per celebrare al meglio insieme ai suoi fan il primo semestre di questo meraviglioso anno che verrà, dal 10 maggio Achille Lauro sarà impegnato nell’“Achille Lauro Live 2019”, un tour che lo porterà sui palchi dei più importanti club d’Italia.

Queste le date ad oggi annunciate:
10 maggio - Napoli, Casa della Musica
11 maggio - Roma, Atlantico Live
18 maggio - Venaria Reale (TO), Teatro della Concordia
19 maggio - Milano, Fabrique
23 maggio - Firenze, Tuscany Hall
24 maggio - Bologna, PalaEstragon
7 giugno - Barzio (LC), Nameless Music Festival
8 giugno - Treviso, Core Festival

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE