FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

"Tgcom24Tour", istituzioni, imprese e università: Paolo Liguori intervista Attilio Fontana e Ferruccio Resta (Politecnico)

Il dibattito alla Triennale, in occasione della seconda tappa di "Tgcom24Tour"

Istituzioni e università a confronto nel dibattito guidato da Paolo Liguori alla Triennale durante la tappa di Milano di "Tgcom24Tour". Il direttore ha infatti intervistato il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, e Ferruccio Resta, rettore del Politecnico. Si è parlato di Covid, progetti, imprese e, soprattutto, ripartenza.

Verso la ripartenza - "L'azione più importante fatta dalla Regione - quando eravamo ancora nella prima ondata, nel mese di maggio - è il Piano Lombardia. Si tratta di investimenti in opere pubbliche, finalizzate a un certo tipo di sviluppo. Abbiamo insomma anticipato gli argomenti che poi ci ha dato l'Europa con il Recovery Fund. Credo che sia servito per lanciare un messaggio agli imprenditori. Saremo sempre vicini al mondo delle imprese, perché crediamo che abbia la forza per ripartire", ha spiegato Fontana. 


"Questa pandemia ci ha messo in difficoltà non solo da un punto di vista sanitario, ma anche tecnologico - ha invece commentato Resta -. Abbiamo vissuto in un anno e mezzo quello che pensavamo avremmo vissuto in 10 anni. Ora quindi ci vogliono alta formazione, ricerca e tecnologia. Questa è la ricetta".


"La Lombardia ha saputo dare una risposta sanitaria a qualcosa di sconosciuto, per il quale non eravamo preparati. E' stata una fase difficile, ma siamo riusciti a superarla. E credo che mai come in questa occasione sia emersa l’assoluta necessità che le regioni possano disporre di più autonomia", ha aggiunto Fontana.

 

Istituzioni e università - "Dobbiamo essere in grado di intercettare i cambiamenti che ci saranno, ma nello stesso tempo essere attrattivi per i più giovani, perché se non riusciamo il territorio - qualunque territorio - poi si desertifica. Risorse che poi vanno a lavorare per la pubblica amministrazione e naturalmente per le imprese", ha sottolineato Resta.

 

E a proposito di pubblica amministrazione, Fontana ha parlato di burocrazia: "Deve essere modificata in maniera sostanziale, sia per quanto riguarda le iniziative regionali sia quelle nazionali. Noi abbiamo approvato due leggi che vanno nella direzione di semplificare i rapporti tra pubblico e privato. Non possiamo avere delle procedure che ci rallentano e che rallentano le opere pubbliche. E’ necessario semplificare e spero che il nostro Paese vada in quella direzione".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali