FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Reddito di cittadinanza e lavoro, Fontana a "Tgcom24Tour": "In Lombardia abbiamo trovato un'alternativa più concreta"

Il presidente della Regione Lombardia è stato ospite della prima tavola rotonda della sesta tappa

"Abbiamo trovato una soluzione al reddito di cittadinanza".

Lo ha detto a

"Tgcom24Tour"

, che si sta svolgendo a

Milano

, il presidente della Regione Lombardia

Attilio Fontana

. "È una proposta che sta avendo moltissimo successo: si tratta della misura 'Formare per assumere'. In sostanza, all'azienda che ha bisogno di lavoratori con certe qualifiche diamo un voucher per l'assunzione e risorse per pagare la formazione. Praticamente, diciamo all'imprenditore: 'Assumi questo ragazzo, formalo secondo le tue esigenze e noi ti sosteniamo'", spiega Fontana.

"Una proposta di questo genere potrebbe funzionare anche a livello nazionale in sostituzione del reddito di cittadinanza. Metterebbe in risalto, inoltre, chi veramente è alla ricerca di un posto di lavoro. Questa alternativa dà un risultato concreto. Il ragazzo inizia a farsi una formazione e a lavorare (il risultato che vorrebbe raggiungere il reddito di cittadinanza, ma che non raggiunge)", aggiunge Fontana.


 


Durante la prima tavola rotonda della tappa di "Tgcom24Tour" a Milano, del reddito di cittadinanza ha parlato

Tiziana Nisini

, sottosegretario al Ministero del Lavoro e Politiche Sociali. "Attività di tutti i settori si trovano in difficoltà perché non trovano lavoratori: molti non accettano le offerte perché non vogliono perdere il reddito - dice Nisini -. I sussidi vanno dati a chi non è occupabile e ha bisogno, gli occupabili devono andare a lavorare. È un sistema che va cambiato, allontana le persone dal mondo del lavoro".


 


Siccità, Fontana: "Situazione grave" -

 Durante la tappa, Fontana ha parlato anche del problema siccità. "È una situazione grave, che monitoriamo da due mesi.Stiamo cercando di utilizzare nel miglior modo possibile l'acqua che rimane. Bisogna tutelare l'aspetto legato all'agricoltura e quello dell'uso civile. Per quanto riguarda quest'ultimo, la situazione è abbastanza sotto controllo, maggiori problemi ci sono, invece, per l'aspetto agricolo dell'irrigazione. Per ora abbiamo gestito nel miglior modo possibile la situazione, che adesso però rischia di precipitare". 


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali