FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, Science: il 15% delle forme gravi dipende dalla genetica

Lo studio permette di fare un passo in avanti nella terapia e nella prevenzione della malattia, identificando le persone a rischio

coronavirus laboratorio biocontenimento rischio biologico diesse diagnostica senese siena covid-19

Sono cause genetiche e immunologiche a spiegare il 15% delle forme gravi di Covid-19: per questo motivo la risposta individuale all'infezione varia molto da persona a persona. E' il risultato di uno studio condotto dal Consorzio internazionale di genetica e pubblicato in due articoli sulla rivista Science. Questa ricerca permette di fare un passo in avanti nella terapia e nella prevenzione, identificando le persone a rischio.

Coordinata da Jean-Laurent Casanova, della Rockefeller University, la ricerca è condotta dal Consorzio Internazionale di Genetica (Covidhge), al quale l'Italia partecipa con il Laboratorio di Genetica Medica dell'Università di Roma Tor Vergata diretto da Giuseppe Novelli, l'Istituto San Raffaele di Milano e l'Ospedale Bambino Gesù di Roma.

 

A rendere alcuni individui più fragili nei confronti dell'infezione da nuovo coronavirus è un difetto nella produzione degli interferoni di tipo I, proteine che aiutano a regolare l'attivitàdel sistema immunitario contro gli attacchi dei virus. La scoperta si basa sull'analisi del Dna di oltre 700 pazienti con forme gravi della malattia e indica che nel 3-4% dei casi le forme gravi dipendono da mutazioni che bloccano la produzione dell'interferone di tipo I, mentre nel 10-11% dei casi sono stati individuati auto-anticorpi, ossia anticorpi che aggrediscono il sistema immunitario al quale appartengono.

 

"I geni attivi nei meccanismi di difesa quando mutati, sembrano favorire la gravita' della malattia", osserva Novelli, coautore delle ricerca." Questo studio - ha aggiunto - dimostra che i nostri geni possono quindi influenzare il modo in cui il sistema immunitario risponde a un'infezione, e quindi chiarire perche' alcune persone presentano sintomi piu' gravi della malattia e indirizzare un sottogruppo di pazienti verso una terapia mirata".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali