FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

"Incontriamo ogni sguardo", ecco il progetto di accoglienza su misura per gli autistici

Lʼiniziativa è stata lanciata dalla startup Link@ut in vista della Giornata dellʼautismo, in programma il 2 aprile

"Incontriamo ogni sguardo", ecco il progetto di accoglienza su misura per gli autistici

Personale specializzato per accogliere le persone con autismo e metterle a loro agio. E' il progetto messo a punto dall'azienda ottica GrandVision Italy e Link@ut, la startup nata per migliorare la qualità di vita delle persone con questa di stabilità attraverso la partnership "Incontriamo ogni sguardo". L'iniziativa, lanciata in vista della Giornata della consapevolezza dell'autismo, in programma il 2 aprile, vuole portare nel Dna delle aziende il concetto di "accoglienza consapevole" verso tutti i clienti.

Negozi "friendly" - L'idea alla base dell'iniziativa nasce da Link@ut, la startup che ha lo scopo di dar vita a un network nazionale di imprese e pubblici esercizi in grado di gestire in modo professionale le persone "diversamente abili", certificando punti vendita "autism friendly" denominati Link@ut Points.

Enrico Maria Fantaguzzi, founder di Link@ut, sa bene di cosa parla in quanto padre di un ragazzo con autismo e spiega: "Uno degli ostacoli più complessi per chi vive questa situazione è l'impatto con la società. Senza accoglienza consapevole e senza un network di strutture adatte e formate a questo scopo, per le persone autistiche e le loro famiglie uscire di casa, anche per le attività più semplici come l'acquisto di un occhiale, diventa un'azione faticosa".

Personale formato ad hoc - Ecco quindi che in ogni punto vendita GrandVision (sono 13 nell'area di Bologna ed Emilia Romagna) le persone con autismo "troveranno personale formato ad accoglierle - spiega Fantaguzzi -, sulla base di uno specifico protocollo, in modo adeguato e facilmente identificabile da una spilla con uno smile blu".

Un'interazione complicata, quella tra persone con autismo e le altre, conferma Jorg Mingers, amministratore delegato di GrandVision, che spiega: "Abbiamo deciso di unirci alla mission di Link@ut per sensibilizzare il nostro personale su un tema quanto mai sentito". In Italia si stima che ci siano almeno 600mila persone con autismo. "E il nostro desiderio - afferma Mingers - è diventare per loro un punto di riferimento sicuro e di contribuire alla loro inclusione sociale".

Servizio su misura -  57 i dipendenti dell'azienda formati a questo scopo in tre giornate ospitate dall'Istituto Zaccagnini, la più grande scuola di ottica e optometria in Italia. GrandVision tiene a sottolineare che, con questo progetto, si impegna ulteriormente per dimostrare che il suo obiettivo, offrire il miglior servizio, non è quello di offrirne uno uguale per tutti, ma di offrire il migliore per ciascuno.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali