FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

L'anno scorso ci lasciava Franco Battiato, rivediamolo a "Popcorn" 1981 con "Venezia-Istanbul"

Cantautore poliedrico, è noto per il grande numero di stili che ha approfondito e combinato tra loro in modo personale


 


Nato a Ionia, in provincia di Catania, il 23 marzo 1945, 

Franco Battiato (

all'anagrafe Francesco Battiato) è noto per il grande numero di stili che ha approfondito e combinato tra loro in modo personale. Dopo aver iniziato col pop degli anni Sessanta,

è passato al rock progressivo e all'avanguardia per poi alla musica leggera e alla canzone d'autore, cimentandosi anche nella musica etnica, elettronica e nell'opera lirica.


 


Il primo album degli anni Ottanta è

"Patriots" del 1980

, che ottiene un discreto successo e contiene il singolo

"Up patriots to arms"

. Franco Battiato pubblicò il suo album di maggiore fortuna critica e commerciale nel 1981, "La voce del padrone", che contiene alcune delle canzoni che hanno fatto la storia della musica italiana come

"Centro di gravità permanente".


 



Dal 1994 inizia la collaborazione con il filosofo 

Manlio Sgalambro

 ed è proprio di questo periodo il brano 

"La cura"

, una delle tracce del cantautore più apprezzate di sempre.


 


A fine agosto 2019 viene annunciata l'uscita dell'

ultimo album prima del ritiro dalle scene

, dal titolo

"Torneremo 

ancora"

un'antologia di brani classici in nuove versioni orchestrali eseguite dalla Royal Philharmonic Concert Orchestra, durante le prove di alcuni concerti del 2017. 


 


A un anno dalla sua scomparsa lo ricordiamo con la sua esibizione di "

Venezia-Istanbul

" a "Popcorn" del 1981.


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali