FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

SHOWBIZ, TUTTO FA SPETTACOLO

Giorno per giorno dalla musica al teatro, passando per il cinema e lʼarte, agli appuntamenti legati alla cultura e al tempo libero

showbiz

Giorno per giorno dalla musica al teatro, passando per il cinema e l'arte, agli appuntamenti legati alla cultura e al tempo libero. Tutto quello che vi serve sapere, insomma.

“PAGANINI DAY”: PARATA DI STELLE DELLA CHITARRA - Non tutti sanno che il leggendario violinista genovese Niccolò Paganini era anche un valente chitarrista e che le sue spoglie sono sepolte a Parma. Non è un caso dunque che la città emiliana, Capitale Italiana della Cultura 2020-2021, gli dedichi il Paganini Guitar Festival. Annullati per l’emergenza sanitaria gli eventi dal vivo della XX edizione, la prestigiosa kermesse internazionale non rinuncia tuttavia a rendere omaggio al Maestro nel giorno del 180° anniversario della morte e per mercoledì 27 maggio 2020 organizza il “Paganini Day”: un evento straordinario realizzato dalla Società dei Concerti di Parma sotto l’Alto Patrocinio della Commissione Europea in collaborazione con  Comune di Parma, Casa della Musica, Comune di Genova, Associazione Amici di Paganini di Genova, Associazione Niccolò Paganini di Parma, Ade SpA. Aggiornamenti ed eventi: https://www.facebook.com/festivalpaganini.

NUMERO SPECIALE DI BILLBOARD ITALIA PER SOSTENERE IL MUSIC INNOVATION HUB - Billboard Italia si è attivata per un’iniziativa charity per sostenere gli artisti e i professionisti della filiera musicale, in difficoltà a causa dell’emergenza Covid-19. Al fine di incrementare il fondo di Music Innovation Hub, il magazine ha dato il via all’operazione Billboard Calling #ForTheMusic, attraverso un numero speciale disponibile in digitale sulla nuova app. In questo progetto sono stati coinvolti Alfa, Anna Tatangelo, Enrico Nigiotti, Francesco Gabbani, Giulia Molino, Il Volo, Le Vibrazioni, Nek, Random e i The Kolors. Oltre ad essere presenti sulla cover del numero speciale, tutti quanti saranno protagonisti, in diretta su Instagram, di Billboard Calling, l’appuntamento quotidiano condotto da Stefano Fisico sul profilo ufficiale di Billboard Italia. Durante il programma, sarà lanciata la raccolta fondi destinata ad un’associazione no profit scelta da ciascun artista.. Inoltre, alcuni fan avranno la possibilità di partecipare a un Meet&Greet con uno degli artisti. Saranno selezionati tra coloro che avranno sottoscritto l’abbonamento a Billboard e/o avranno postato sui loro profili social lo screenshot della diretta del loro artista preferito taggando @billboarditalia e @motorolaita con hashtag #ForTheMusic.

 

SKIRA EDITORE: NUOVI IMPORTATI AZIONISTI - Significative novità in casa Skira: nell’ambito di un rafforzamento della struttura patrimoniale della società e di un piano di sviluppo della casa editrice, Massimo Vitta Zelman, patron di Skira Editore spa, ha proposto a due amici illustri, Carlo De Benedetti e Massimo Moratti, di entrare nel capitale della stessa. L’operazione vede ora l’Editoriale Domani di Carlo De Benedetti detenere il 15% della società, mentre il 7,50 è detenuto dalla Massimo Moratti S.A.p.A. Il 77, 50% resta in capo alla Libra di Massimo Vitta Zelman.

 

FRED DE PALMA DOMINA LE RADIO SPAGNOLEIl successo di Fred De Palma è destinato a non fermarsi. La sua “Se iluminaba”, versione spagnola della hit “Una volta ancora”, dopo aver conquistato la certificazione doppio Platino, è al comando dei brani più tramessi da Los40, la radio più importante in Spagna. Non succedeva da 8 anni che un italiano andasse al n.1 delle radio spagnole, oltre a ottenere un consenso unanime nelle chart dell’intero mondo latino tanto da trovarsi alla quinta posizione della classifica singoli spagnola. Situazione questa che non accadeva da un decennio. I precedenti artisti che hanno raggiunto questo traguardo sono stati Tiziano Ferro, Eros Ramazzotti, Zucchero e Laura Pausini. Il video ha superato 32 milioni di visualizzazioni.

 

GIONNYSCANDAL PREPARA UN'ESTATE REGGAETON CON "PESCA" Da mercoledì 27 Maggio sarà disponibile su tutte le principali piattaforme digitali “Pesca “, il nuovo singolo di GionnyScandal. Si tratta del primo singolo con il quale Gionny si presenta in una chiave rinnovata dal punto di vista delle sonorità divertendosi con il genere estivo per antonomasia: il reggaeton. La canzone, scritta dallo stesso GionnyScandal e prodotta da Sam Lover, è una vigorosa esplosione di elementi diversi in cui sonorità pop-rap s’intrecciano perfettamente con il reggaeton. Un inno in chiave ironica destinato ad esaltare la bellezza e le curve perfette dell’universo femminile che fanno girare la testa a molti uomini. 

 

IL NUOVO ROMANZO DI LICIA ALLARA - La scrittrice piemontese Licia Allara presenta “Lettera alla sposa”, un breve romanzo denso di emozioni e suggestioni, in cui si racconta dell’eterno dilemma dell’essere umano: scegliere tra istinto e ragione, tra la libertà di vivere in armonia con sé stessi e la necessità di adeguarsi alle convenzioni sociali. Sono tanti i personaggi colti nell’elettrizzante attesa di assistere a un incantevole matrimonio, ognuno impegnato nella propria personale recita. Ma una dopo l’altra le maschere ben plasmate sui loro volti verranno strappate, per volontà di un’autrice che cerca di comprendere le ineffabili ragioni dell’anima.

 

YOUNG SLASH, ECCO IL SINGOLO CHE ANTICIPA IL NUOVO ALBUM - E' uscito "Dove si va", il nuovo singolo di Young Slash. Il brano anticipa "Popular" il suo nuovo album disponibile a partire da venerdì 19 giugno. "Dove si va" racconta il dualismo tra la persona Andrea e il personaggio Young Slash, di come quest'ultimo a volte prevalga a uno sguardo superficiale, a chi si ferma all'apparenza senza scavare a fondo. Il diciottenne di origini mauriziane è il primo artista messo sotto contratto dalla Sony tramite l’accordo con Dogozilla Empire, etichetta discografica di Don Joe.

 

IL DESTINO DELLA SALMA DI HITLER NEL LIBRO DI GIOVANNI MARI Il vero destino della salma di Adolf Hitler fin’ ora era noto solo a pochi storici. La vicenda era stata divulgata al grande pubblico solo fino a un certo punto: il suicidio del dittatore nel bunker della cancelleria di Berlino assediata dalle truppe russe e la distruzione del cadavere, frettolosamente cremato da alcuni fedelissimi. In realtà la conclusione – raccontata nel libro Klausener Strasse, edito da Minerva- è stata ben diversa, degna di una grande spy story. E il giornalista genovese Giovanni Mari ha avuto il merito di portarla alla luce e raccontarla nella sua interezza dopo aver consultato testi specialistici e la riproduzione di documenti originali, come il rapporto redatto a mano in un’ unica copia dall’ ufficiale dei servizi segreti sovietici che 25 anni dopo la fine della guerra fu incaricato di recuperare e distruggere definitivamente i corpi – nel 1945 seppelliti in una località segreta nella Germania dell’ est- di Hitler, Eva Braun ed alcuni altri gerarchi nazisti. La strada scelta da Mari non è quella del saggio, ma quella del romanzo storico. La ricostruzione è compiuta in prima persona, come se a scriverla fosse un giovane aiutante di campo, mai comparso nei documenti ufficiali, che collaborò all’ operazione. Questa soluzione permette all’ autore di raccontare, anche sulla base di rapporti del Kgb solo recentemente desecretati, in maniera avvincente e ricca di particolari sui protagonisti degli ultimi giorni del Terzo Reich - tutte le tappe che hanno portato alla riesumazione e alla successiva definitiva soppressione dei corpi dettata dalla ragion di stato. Sullo sfondo, la storia dell’ Europa fra la fine della seconda guerra mondiale e la fine della guerra fredda, in un romanzo che ci aiuta a comprendere meglio le logiche di quegli anni così importanti. (Alberto Pastanella)

 

CHALLENGE DI BACI PER ALFA PER "TESTA TRA LE NUVOLE PT. 2"Si intitola "TeStA TrA Le NuVoLe, pT. 2" il nuovo singolo di Alfa. Il brano è al centro di una challenge dedicata su TikTok, la prima del cantante lanciata a livello internazionale sulla piattaforma. L'invito rivolto alla community è quello di scambiarsi uno dei gesti più belli, il bacio: nella sua semplice immediatezza, racchiude un mondo di innumerevoli e forti valori affettivi, capaci di unire superando ostacoli e distanze. Spazio alla creatività quindi, e a tutte le forme di baci – sussurrati, di amicizia, d’amore, dati al volo o numerosi, mandati via messaggio o in una videochiamata – da condividere con l’hashtag#KissAway. "TeStA TrA Le NuVoLe, pT. 2", che anticipa il nuovo album di inediti, è stato scritto la stessa notte del 6 Febbraio, ad un anno di distanza precisa da "Testa tra le nuvole pt.1". 

 

"WHITE LIES & PALM TREES", L'INCURSIONE DEI LOVEPOOLS NEL SYNTH-POP - Il 22 maggio esce sulle piattaforme streaming e negli store digitali ed il 29 maggio nelle radio italiane, “White Lies & Palm Trees”, il nuovo singolo della rock band americana The Lovepools. Originari di Los Angeles, i Lovepools si sono formati nel 2017 grazie all’incontro tra Anthony Shea e Aria Cruz , attuali componenti della band. Hanno già pubblicato due EP e un singolo "See You In The Funny Papers" , che è stato inserito nella colonna sonora della 9.a stagione di “Shameless” . Il nuovo singolo “White Lies & Palm Trees” parte dalle loro radici indie-rock e si avventura in un paesaggio onirico dai suoni synth-pop. In questo singolo il cantante Anthony Shea racconta le sue esperienze monotone nelle strade di Los Angeles , tra semafori rossi, sogni ad occhi aperti, bugie bianche e le iconiche palme. Il loro sound colpisce per il suo essere innovativo nonostante i ripetuti riferimenti agli anni 80.

 

IL NUOVO PROGETTO DEI RELOUD - Esce il video di "Rollercoaster", il nuovo singolo del duo romano The ReLOUD. Il brano anticipa "To the other side", nuovo progetto del duo di producer e dj romani già conosciuti per i remixes di artisti come Vasco Rossi, Jovanotti e Marco Mengoni e per avere attirato l’attenzione di leggende della scena djying tra cui Benny Benassi, Bob Sinclair, Fatboy Slim e Groove Armada. L'album sarà pubblicato a giugno dopo due anni di ricerche e composizioni in cui i dj e producer capitolini hanno passato al setaccio, filtrato e campionato sonorità provenienti dai quattro continenti: dal Sud Africa all’Australia, dagli USA al Giappone. 

 

I "MALEDETTI ANNI 80" DI NAPODANO - E' uscito "Maledetti anni 80", il nuovo singolo di Napodano, musicista cantautore italiano residente in Belgio. Esiste un momento speciale dove la nostalgia cammina insieme alla felicità; è il momento in cui è facile ripensare a delle bellissime cose vissute e mentre le racconti puoi renderti conto che sei ancora più felice nel presente. Sorridi e pensi che sei fortunato a vivere entrambi quei momenti nello stesso tempo. Napodano ci regala un brano dove nostalgia e ricordi rianimano personaggi e luoghi degli 80's. Un percorso che porta il protagonista ad esplorare con delicata malinconia la sua vita prima da figlio e ora da padre.

 

APPUNTAMENTI DIGITALI PER IL NUOVO LIBRO DI ILARIA CAPUA - Esce il 26 maggio il nuovo libro di Ilaria Capua, "Il dopo. Il virus che ha costretto a cambiare mappa mentale". E proprio le nuove "mappe mentali" che tutti noi dovremo adottare dopo l’esperienza di questa pandemia, sono l’oggetto del ciclo di digital talks che la casa editrice Mondadori ed Elastica Live & Comunicazione hanno organizzato in occasione dell’uscita del libro. Si tratta di quattro incontri digitali in cui Ilaria Capua discuterà i temi del libro con importanti personaggi del mondo della cultura, dello spettacolo, dell’economia e della politica. Si comincia il 26 maggio alle 18,00 con Alessandro Baricco. Il 28 maggio la scrittrice dialogherà con Enrico Letta sempre alle 18. Il terzo incontro avrà come ospite l’economista Enrico Giovannini e si svolgerà il 3 giugno alle 18,00. Il ciclo si concluderà il 5 giugno alle ore 18,00 con Serena Dandini. Tutti gli incontri si potranno seguire in diretta streaming sulle pagine Facebook di Elastica @elasticaevents e Libri Mondadori @mondadorilibri. A questi quattro appuntamenti si aggiungono altri due incontri importanti. L’11 giugno alle ore 18,00, Ilaria Capua sarà ospite di casa Mondadori nel salotto virtuale di "Dentro i libri. La nostra casa". La professoressa Capua dialogherà con Igor Pagani, responsabile editoriale della saggistica Mondadori e racconterà aneddoti e curiosità sulla nascita del suo libro. L’incontro andrà in live streaming sulla pagina Facebook @librimondadori. Infine il 14 giugno l’appuntamento è con il Forum Monzani. Sarà possibile seguire Ilaria Capua in live streaming a partire dalle 18,00 sulla pagina facebook BPER Forum Monzani oppure dal sito www.forumguidomonzani.it.

 

#IOSONOPORCOSPINO: DALLE NEUROSCIENZE UN NUOVO SALUTO PER IL POST LOCKDOWN Un cortometraggio animato e un video-tutorial che introducono una nuova forma di saluto, un nuovo “rito” da condividere per contrastare la diffusione del coronavirus e riscoprire al tempo stesso i valori più profondi del nostro essere umani. Sono questi gli obiettivi del progetto “Salutiamoci bene” che lavora su un nuovo codice di comunicazione relazionale, post lockdown, basato sui principi delle neuroscienze, a tutela della salute dell'individuo ma anche della sua naturale propensione alla socialità. Promosso da alcuni studenti della “Luiss Guido Carli”, il progetto coinvolge allievi provenienti da altri 6 atenei italiani tra cui il conservatorio Canepa di Sassari, coordinati da Angelo Monoriti, avvocato e docente di negoziazione alla “Luiss”, ideatore e promotore dell'iniziativa, e da Maria Rita Parsi, psicopedagogista e piscoterapeuta, presidente della Fondazione Movimento Bambino ONLUS. Il Conservatorio Canepa ha contribuito in particolare alla parte musicale del progetto “salutiamoci bene”. La colonna sonora del cortometraggio animato è stata infatti realizzata dallo studente del Canepa Francesco Corrias di Dorgali allievo della classe di musica elettronica condotta da Walter Cianciusi. Per spiegare in maniera semplice a tutti, anche ai più piccoli, il nucleo essenziale del progetto, il team propone di riflettere su una dotta parabola nota come “il dilemma del porcospino”, elaborata nel 1851 da Schopenhauer nel volume “Parerga e paralipomena”. Mascotte dell'iniziativa è un porcospino che ci insegna il suo saluto attraverso il video tutorial e un cortometraggio animato, interamente auto prodotto dal team interdisciplinare di giovani studenti, dal titolo #BEHUMANAGAIN #iosonoporcospino. Quello che viene proposto è una nuova forma di saluto, un nuovo “rito” da condividere che, non potendo utilizzare il contatto fisico, si affida allo sguardo e alla gestualità. “Non è un semplice saluto, ma uno sguardo – afferma Angelo Monoriti – nella mano ci sono i nostri nuovi occhi. Con un gesto possiamo dire: ti vedo, ti sento, ci sono. Perché posare lo sguardo sull’altro e guardarlo negli occhi è la prima forma di riconoscimento, la prima forma di calore, la prima forma di umanità".

 

MILO MANARA E FELTRINELLI COMICS CONTRO IL COVID-19 Milo Manara e Feltrinelli Comics,  in collaborazione con Comicon, annunciano l’uscita di "Lockdown Heroes", portfolio che raccoglie le illustrazioni che il maestro Manara ha realizzato durante l’emergenza Covid-19 e ha dedicato alle donne che hanno continuato a lavorare, in prima linea, affinché la vita andasse avanti. Con una donazione benefica proveniente dalle vendite di "Lockdown Heroes", Manara e Feltrinelli Comics supporteranno l'Ospedale Luigi Sacco di Milano, il Policlinico Universitario di Padova e l'Ospedale Domenico Cotugno di Napoli. L'opera arriverà in libreria il 30 luglio ed è già in pre-order online sulle maggiori piattaforme di acquisto. Per favorire la raccolta fondi, Manara autograferà tutte le copie acquistate in pre-order. "Lockdown Heroes" sarà composto da 25 illustrazioni stampate su carta di pregio, con firma di Manara su timbro a secco, racchiuse in una cartelletta contenuta, a sua volta, in un astuccio. Il tutto completato da un fascicolo con un testo scritto da Vincenzo Mollica e un'intervista a Milo Manara raccolta da Tito Faraci.

 

LA MUSICA CHE GIRA - Cosa c’è dietro ai “nostri artisti che ci fanno tanto divertire e appassionare"? C’è un’intera industria, quella della cultura. Ci sono centinaia di migliaia di lavoratori e imprenditori che producono direttamente quasi 100 miliardi di euro l’anno e che, considerando l’indotto dell’intera filiera culturale, generano ricchezza per oltre 250 miliardi, contribuendo al PIL per circa il 16% mentre ora - con il DL rilancio - all'industria della cultura va poco più dell'1% dei fondi stanziati per affrontare l’emergenza. Ecco “La musica che gira”, un coordinamento che nasce in risposta a tutto questo composto da manager, produttori, artisti, musicisti, tecnici, consulenti, promoter, etichette discografiche, agenzie di booking, proprietari di live club, uffici stampa. Non si tratta di un sindacato né di un’associazione di categoria ma di una piattaforma di confronto tra lavoratori, imprenditori e professionisti della musica e dello spettacolo che vogliono fare tutto il possibile per rispondere alle conseguenze negative della crisi in cui ci troviamo e stimolare una riforma definitiva del settore.

 

IL RITORNO DEI GROOVE ARMADA - Tre nomination ai Grammy, tre volte nella Top 10 inglese e una sfilza di hit nella faretra (da "Superstylin" a "Song 4 Mutya (Out of Control)", da "I See You Baby" fino ad '"t The River", i Groove Armada rimangono tra gli artisti più influenti della scena dance mondiale. Tom Findlay e Andy Cato annunciano il singolo "Get Out On The Dancefloor" (guarda il video), anticipazione del nuovo album in arrivo dopo l'estate, a distanza di dieci anni dall'ultimo "Black Light" (2010), Sebbene negli ultimi anni il duo sia stato molto impegnati tra dj set, live show e per il boxset "Twenty One Years", la prospettiva di un nuovo album sembrava improbabile. Ma tutti è cambiato durante l'esibizione al Boomtown Festival dello scorso anno, con 40.000 persone in puro delirio.

 

FASE 2, IL PRESIDENTE DEL CONSERVATORIO DI SASSARI CHIEDE UN REGOLAMENTO PER GLI ENTI Con la Fase 2 di questa emergenza sanitaria, enti, associazioni e istituzioni pubbliche hanno la necessità di regole chiare per adottare ogni cautela per i propri dipendenti e gli utenti. Per il presidente del Conservatorio musicale "Luigi Canepa" di Sassari, Ivano Lai, avvocato penalista e docente di procedura penale, la soluzione potrebbe essere "estendere e adeguare alla situazione il modello della legge 231, fissando nuove norme di sicurezza sanitaria ed estendendone l'applicazione anche agli enti pubblici", dice. "Correttamente applicato, lo schema organizzativo e gestionale prospettato dalla legge 231 introduce la vigilanza e il monitoraggio costante delle iniziative intraprese e delle misure adottate in tema di prevenzione", spiega Lai, secondo il quale questo consentirebbe "alle istituzioni di alta formazione, alle scuole e agli uffici pubblici di adottare protocolli comportamentali omogenei da far osservare a studenti, dipendenti e utenti per scongiurare rischi di contagio o diffusione del virus e prevenire altre malattie e infezioni nei luoghi di lavoro". Il presidente lo definisce un "modello organizzativo umanitario". La sua adozione, conclude, "costituirebbe un'efficace garanzia anche dal punto di vista delle responsabilità per chi applica la normativa, perché se si verificassero casi di Covid-19 i legali rappresentanti potrebbero dimostrare di aver adottato, applicato e fatto osservare le regole". 

"PRIMUM VIVERE": STORIE DI (STRA)ORDINARIA RESILIENZA Ogni giorno una storia, per resistere, reagire, ri-costruire. E' questo il senso di primumvivere.it, un sito dedicato alle storie dell'Italia migliore in questa emergenza Covid-19, ideato e realizzato da SEC Newgate Spa, società italiana di PR, comunicazione e advocacy. Una piattaforma di storytelling online pensata per dare voce a queste storie positive e sostenere l’impegno creativo di tante e diverse realtà italiane. Qui le storie si possono leggere, ascoltare, vedere, ma anche mandare, cliccando su "raccontaci la tua storia" o scrivendo a primumvivere@secrp.com per unirsi a questo racconto corale, discreto e vitale. Tra le prime storie quella del servizio di videochiamata quotidiana che permette agli anziani di parlare e vedere i propri cari anche a distanza grazie all’utilizzo di Tablet e Whatsapp, creato del gruppo assistenziale KOS – Anni Azzurri.  Per i bambini, Pleiadi impresa nazionale formata da un gruppo di scienziati, ha creato la prima Guida galattica al Coronavirus: un supporto online, gratuito, scaricabile dalle famiglie per aiutarle a raccontare il Covid-19 ai più piccoli. Inoltre, grazie agli strumenti online attivati da Aisla, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, i pazienti e loro famiglie restano in contatto con medici e volontari per continuare a ricevere servizi essenziali come la consulenza psicologica. Storie di impresa in senso lato: aziende grandi e piccole, enti non profit, pubblica amministrazione, università, centri di ricerca.