FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Vitalizi, Fraccaro: "Ok dalle Regioni, tagli per 150 milioni in 5 anni"

Il ministro per i Rapporti con il Parlamento annuncia la riforma che riguarderà i consiglieri regionali: "Risultato storico del governo del cambiamento, cade lʼultimo baluardo dei privilegi"

Vitalizi, Fraccaro: "Ok dalle Regioni, tagli per 150 milioni in 5 anni"

Il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Riccardo Fraccaro, ha annunciato, "con grande soddisfazione", l'intesa tra Stato e Regioni per il taglio dei vitalizi ai consiglieri regionali. "Cade l'ultimo baluardo dei privilegi: è un risultato storico del governo del cambiamento", ha detto l'esponente del M5s. Secondo Fraccaro, il taglio, che "riavvicinerà cittadini e istituzioni", consentirà di ​"risparmiare 150 milioni di euro in 5 anni".

Metodo contributivo applicato ai consiglieri regionali - Fraccaro ha spiegato che "l'intesa che abbiamo proposto, e che è stata accolta dalle Regioni, prevede, sul modello di quanto già fatto dalla Camera e dal Senato, di applicare il metodo contributivo anche ai consiglieri regionali per tutti gli assegni, diretti, indiretti e di reversibilità". 

"Sanata una situazione inaccettabile" - Questo accordo, secondo il ministro, consente di  "sanare una situazione inaccettabile applicando finalmente a tutti i politici le stesse norme che valgono per i cittadini": "È prevalso il buonsenso, ora le Regioni approveranno entro fine maggio le leggi per applicare il taglio. Siamo orgogliosi di portare a compimento una nostra battaglia di giustizia sociale che consente di restituire credibilità alle istituzioni. È un risultato senza precedenti e lo dedichiamo a tutti gli italiani che credono nel cambiamento", ha concluso Fraccaro.

Entro l'anno un risparmio di 30 milioni - Con questa intesa, dovrebbe esserci un risparmio di 30 milioni di euro già entro l'anno. Come spiegato dal presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, la riforma è il frutto "dell'ultima mediazione tra il governo e la nostra commissione affari istituzionali". 

Di Maio: "Giornata storica" - Esulta per l'accordo anche il vicepremier, e ministro del Lavoro, Luigi Di Maio: "Oggi è un'altra giornata storica. Da ricordare. Dopo il taglio dei vitalizi in Parlamento, abbiamo trovato un'intesa sul taglio dei vitalizi anche nelle Regioni, dove verrà applicato il metodo contributivo, come accade per qualsiasi altra persona normale", ha detto il capo politico del M5s. "Ringrazio le Regioni per aver compreso la necessità di dare un segnale diverso. Il cambiamento c'è e lo stiamo vedendo, ma la strada è ancora lunga. Quello odierno è un altro passo avanti. Non ci fermiamo", conclude Di Maio.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali