FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Berlusconi con la Brambilla: "Candidati animalisti nelle liste di Forza Italia"

"Eʼ lʼunico partito che ha condiviso i punti essenziali del nostro programma e, una volta al governo, li realizzerà", è il commento dellʼex ministro. Il leader di Fi: "Stop ad allevamento per pellicce"

"Schieriamo i nostri candidati nelle liste di Forza Italia, l'unico partito che ha condiviso punti essenziali del nostro programma e, una volta al governo, li realizzerà". Lo ha detto l'ex ministro Michela Vittoria Brambilla, presidente nazionale del Movimento animalista, durante l'incontro pubblico con Silvio Berlusconi all'auditorium del Museo della Scienza e della Tecnica Leonardo da Vinci di Milano.

Secondo Michela Vittoria Brambilla "abbiamo di fronte una sfida molto impegnativa, una competizione elettorale a tre, che presenta forti rischi per il Paese in generale e per le istanze animaliste. La sinistra ha dato vita a due governi tra i più antianimalisti della storia repubblicana, ai quali dobbiamo, tra le altre cose, l'abolizione del Corpo forestale dello Stato, l'eliminazione della Polizia provinciale e regali elettorali ai cacciatori. Dai Cinquestelle gli animalisti non possono attendersi nulla. Innanzitutto perché il loro sbandierato animalismo svanisce a contatto con le poltrone".

"Per questa tornata elettorale, le politiche e le regionali - ha concluso la presidente del Movimento animalista - non abbiamo dubbi. A Forza Italia abbiamo sempre guardato come interlocutore privilegiato: chiunque conosca la storia recente delle battaglie animaliste sa che i principali, se non gli unici provvedimenti a favore degli animali negli ultimi vent'anni sono stati condotti in porto sotto i governi Berlusconi".

Berlusconi: "Diremo stop allevamenti per pellicce" - In Forza Italia "ci saranno candidati del Movimento Animalista di Michela Vittoria Brambilla, di cui saranno condivise tutte le proposte". Lo ha detto Silvio Berlusconi promettendo lo "stop all'allevamento di animali per pelliccia, stop agli animali inscatolati nei circhi, via gli animali dal redditometro e istituzione di un garante per i diritti degli animali".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali