FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Senatori a vita non muoiono mai", Segre a Salvini: "Grazie, sono scaramantica"

Frase shock del leader leghista, bagarre in Aula, poi spiega: "Parole e musiche di Beppe Grillo"

 liliana segre
Ansa

Non cede alle polemiche, Liliana Segre, nonostante la battuta infelice di Matteo Salvini sulla longevità dei senatori a vita abbia suscitato indignazione in Aula, e non solo. "Sono molto scaramantica  - spiega - uno che dice così è una bellezza, da questo punto di vista, ho 90 anni e va bene". "Poi - rivela - è venuto e mi ha spiegato che non erano parole sue".

Il leader della Lega ha chiuso il proprio intervento a Palazzo Madama con un attacco ai Cinque stelle, che però ha offeso tutti i presenti: "Ricordo ai senatori a vita che legittimamente voteranno la fiducia ai grillini cosa diceva il loro leader di loro, 'non muoiono mai, o almeno muoiono troppo tardi', che coraggio che avete...".

Una frase che ha provocato la durissima reazione della maggioranza, costringendo la presidente Casellati a  richiamare Matteo Salvini: "Parole irrispettose".  A quel punto il leader leghista, per difendersi e chiarire l'origine della frase, ha detto che erano "parole e musiche di Beppe Grillo" e dopo le proteste scoppiate in Aula ha concluso: "Sì, concordo, sono disgustose e quindi il senatore del M5s che parlerà dopo di me chiederà scusa a nome di Grillo e del Movimento, ne sono sicuro".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali