FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Quirinale, tensioni nel centrodestra: la bocciatura della Casellati scuote la coalizione

Scambio di accuse tra gli alleati sulla provenienza dei franchi tiratori. "Fratelli d'Italia, anche alla quinta votazione, si conferma come partito granitico e leale. Anche la Lega tiene. Non così per altri", afferma in una nota la presidente di FdI, Giorgia Meloni

Elezione del Quirinale, i numeri del quinto scrutinio

Fumata nera. Elisabetta Casellati, candidato del centrodestra alla quinta votazione per eleggere il presidente della Repubblica non supera il quorum (pari a 505 voti) e si ferma a 382 preferenze:  Ben al di sotto dei numeri previsti (453) e meno di 400, la soglia fissata dalla coalizione per riproporla nella seconda votazione. Un risultato che lascia strascichi nella coalizione, dove si scatena la caccia al franco tiratore, tra accuse e tensione crescente. "Fratelli d'Italia, anche alla quinta votazione, si conferma come partito granitico e leale. Anche la Lega tiene. Non così per altri"., afferma in una nota la presidente di FdI, Giorgia Meloni.

A nulla è servito l'appello di Silvio Berlusconi, che in mattinata si era chiaramente espresso a tutti i grandi elettori di qualsiasi schieramento, e ovviamente al centrodestra: "Sostenere la Casellati. Dobbiamo assolutamente porre fine all'attuale spettacolo indecoroso che la politica sta dando di sé agli italiani e che l'opinione pubblica non riesce più a capire e a tollerare".

 

Corsa al Quirinale, Elisabetta Casellati scura in viso durante lo spoglio

 

Partono i distinguo tra i partiti, con Lega e FdI che assicurano di aver votato compatti il presidente del Senato e sotto accusa finisce Forza Italia, da più parti indicata come chi ha, almeno in parte, "tradito". All'appello, infatti, mancano 71 voti della coalizione. anche Ignazio La Russa di Fratelli d'Italia è esplicito: mancano i voti degli azzurri e non fa nulla per nascondere il proprio disappunto, rendendosi protagonista di un battibecco con Giovanni Toti.

 

"Forza Italia ha votato in modo compatto Elisabetta Casellati, ma adesso non si può continuare ad andare avanti con un muro contro muro. Mi auguro che il mio partito prenda un'iniziativa politica forte, per proporre un nome condiviso e di alto profilo che possa essere votato dal centrodestra e dalla maggioranza di governo", dice Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria e dirigente di Forza Italia. Eppure la precisazione non smorza i toni della polemica.

 

Il centrodestra, tra le altre cose, si è contato nel voto su Elisabetta Casellati segnando le schede scrivendo in modo diverso il nome della presidente del Senato, anche se nello spoglio il presidente della Camera Roberto Fico ha letto solo il cognome. Secondo quanto hanno confermato varie fonti di centrodestra, la Lega ha scritto Casellati, Fdi e Nci Elisabetta Alberti Casellati, Fi e Udc Elisabetta Casellati, Coraggio Italia Alberti Casellati.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali