FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Prende il 100% dei voti, plebiscito per il sindaco di Arcinazzo (Roma)

Il candidato Luca Marocchi ha ottenuto le preferenze dei 669 votanti: solo la sua lista si era presentata alle elezioni e adesso i banchi dellʼopposizione resteranno vuoti

"Sarò il sindaco di tutti". Quante volte un sindaco neoeletto ha pronunciato questa frase per ringraziare i suoi sostenitori? Questa volta, però, non è un modo di dire. Luca Marocchi, infatti, è stato eletto sindaco nel Comune di Arcinazzo Romano - borgo di mille abitanti a un'ora di macchina dalla Capitale - con i voti di tutti i 669 cittadini che sono andati a votare. Un vero primato, agevolato in verità dalla mancanza di una lista alternativa. Da registrare però anche la mancanza di schede bianche. 

Gradimento altissimo - Per una volta l'espressione "maggioranza bulgara" è riduttiva. Nel caso del sindaco Luca Marocchi, 35 anni, sarebbe più corretto parlare di plebiscito, visto che la sua lista "Arcinazzo Futura" ha ottenuto il 100% dei voti: tutti i 669 cittadini - sui 1141 aventi diritto - che sono andati alle urne domenica e lunedì scorso lo hanno scelto come primo cittadino. 

 

 

Opposizione non pervenuta - Un'affermazione da record, facilitata anche dalla mancanza di un'opposizione. La sua, infatti, è stata l'unica lista a presentarsi alle comunali, tant'è che delle 10 poltrone in Consiglio comunale, le 3 che spettano all'opposizione resteranno vuote. È anche vero però che nessun votante - pur senza alternative - ha espresso un dissenso nei suoi confronti lasciando la scheda bianca. Di sicuro in questi 5 anni Marocchi avrà carta bianca e non sarà condizionato da avversari combattivi. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali