FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Popolare di Bari, Salvini: "In galera chi ha rubato i risparmi" | "Commissione d'inchiesta, anche con a capo Lannutti"

Il leader della Lega attacca il premier sul commissariamento della banca pugliese: "Conte bugiardo o ignorante"

 people, matteo salvini, francesca verdini

"Stasera si troveranno per parlare della Banca Popolare di Bari: io voglio vedere in galera quelli che hanno rubato i risparmi dei lavoratori e degli imprenditori pugliesi e quelli che stanno rubando il futuro agli operai dell'Ilva di Taranto". Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, aggiungendo: "Serve una commissione d'inchiesta sulle banche, anche con Lannutti presidente".

L'ex ministro dell'Interno ha poi replicato alle parole di Luigi Di Maio che ha dichiarato che quando era al governo il partito di Salvini tergiversava sull'avvio dell'organismo parlamentare. "Fesserie", ha ribattuto continuando: "Siamo pronti a votarla domattina, anche con Lannutti presidente".: "Fesserie". E ha aggiunto: "Siamo pronti a votarla domattina, anche con Lannutti presidente".

 

Conte bugiardo o ignorante Noi viviamo in un Paese dove venerdì pomeriggio alle 15, il premier, ahimé figlio di questa terra, dice che le banche italiane sono sicure e la Popolare di Bari non corre nessun rischio - ha detto ancora Salvini -. Cinque ore dopo, Bankitalia commissaria la Banca Popolare di Bari, che ha un buco di un miliardo. Ditemi se possiamo avere un presidente del Consiglio che o è ignorante o è bugiardo. Oppure tutti e due. Se in Puglia salta la Pop Bari, ci sono decine di migliaia di risparmiatori coinvolti".

 

Prosegue l'affondo al premier L'attacco al premier da parte di Salvini è poi proseguito: "Tu, Conte, non puoi andare all'Ilva e dire non so cosa fare, all'Alitalia e dire non so cosa fare, alla Popolare di Bari e dire non so cosa fare. Ti pagano per risolvere i problemi, altrimenti scegli un operaio qualunque e lo mandi al tuo posto a fare il presidente del Consiglio e, probabilmente, lo farebbe anche meglio di te". 

 

Il Parlamento approvi la riforma sulla Banca d'Italia "Qualcuno - ha aggiunto - doveva vigilare. Non è possibile che gli italiani paghino dirigenti pagati migliaia di euro in Banca d'Italia. Io spero che in Parlamento passi la proposta di legge firmata dalla Lega e anche dal M5s: riformare la Banca d'Italia per farla passare attraverso il Parlamento italiano e, quindi, attraverso il popolo italiano. Che sia il popolo italiano a nominare i controllori che non controllano".

Conte ignorante o bugiardo "Noi viviamo in un Paese dove venerdì pomeriggio alle 15, il premier, ahimé figlio di questa terra, dice che le banche italiane sono sicure e la Popolare di Bari non corre nessun rischio - ha detto ancora Salvini -. Cinque ore dopo, Bankitalia commissaria la Banca Popolare di Bari, che ha un buco di un miliardo. Ditemi se possiamo avere un presidente del Consiglio che o è ignorante o è bugiardo. Oppure tutti e due. Se in Puglia salta la Pop Bari, ci sono decine di migliaia di risparmiatori coinvolti".

 

Prosegue l'affondo al premier L'attacco al premier da parte di Salvini è poi proseguito: "Tu, Conte, non puoi andare all'Ilva e dire non so cosa fare, all'Alitalia e dire non so cosa fare, alla Popolare di Bari e dire non so cosa fare. Ti pagano per risolvere i problemi, altrimenti scegli un operaio qualunque e lo mandi al tuo posto a fare il presidente del Consiglio e, probabilmente, lo farebbe anche meglio di te". 

 

Il Parlamento approvi la riforma sulla Banca d'Italia "Qualcuno - ha aggiunto - doveva vigilare. Non è possibile che gli italiani paghino dirigenti pagati migliaia di euro in Banca d'Italia. Io spero che in Parlamento passi la proposta di legge firmata dalla Lega e anche dal M5s: riformare la Banca d'Italia per farla passare attraverso il Parlamento italiano e, quindi, attraverso il popolo italiano. Che sia il popolo italiano a nominare i controllori che non controllano".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali