FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Mes, Di Maio: no a una riforma che stritola l'Italia, fare il punto con Conte | Il premier riferirà in Senato a dicembre

"La richiesta del vertice non è contro il capo del governo. Dare unʼanima a questa maggioranza significa dare tutto per gli italiani, a partire da salario minimo e riforma della sanità"

Il premier "non ha firmato nulla", e il vertice che i parlamentari M5s chiedono non è contro di lui, ma è giusto fare il punto. Lo dice Luigi Di Maio sulla vicenda del Mes, il Fondo europeo salva-Stati. "Una riforma del Mes che stritola l'Italia non è fattibile", afferma il leader M5s. E dopo le parole del segretario dem Zingaretti che sollecitava a "trovare  armonia e un'anima" nella maggioranza, invita a non rovinarla con slogan elettorali.

Mes, "basta colpi bassi dall'Ue" Sul tema caldissimo del Mes, precisa ancora Di Maio in un'intervista al Corriere della Sera, "ho chiesto un vertice perché in Europa siamo stati abituati a colpi bassi in passato, che non abbiamo più intenzione di subire". 

 

Governo, "serve un calendario per il 2020" Chiarisce anche la sua visione dell'anima per questo governo auspicata da Zingaretti e spiega: "Per il Movimento significa dare tutto per gli italiani. Se ci sono difficoltà è normale perché siamo nati in poche settimane, ma vedo un clima positivo: non roviniamolo con slogan per il nostro elettorato. Dopo la Manovra mi auguro che ci siederemo a un tavolo e lavoreremo a un calendario per il 2020,A partire da salario minimo, legge sul conflitto di interessi e riforma della sanità". 

 

Conte riferirà in Senato a dicembre Giuseppe Conte riferirà sul Mes in Senato il 10 dicembre, come ha deciso la conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama. Lo stesso giorno erano già previste comunicazioni del premier in vista del Consiglio europeo del 12-13 dicembre. Il capogruppo Pd in Senato Andrea Marcucci ha dpiegato che a quell'informativa si aggiungerà anche la questione Mes.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali