FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Letta: "Il Terzo Polo è pronto a passare in maggioranza" | Calenda: "Fesserie, voterò solo cose giuste"

Il segretario del Pd all'attacco: "Si sono già proposti per sostituire Forza Italia". La replica: "Non è più neanche capace di elaborare una strategia politica"

 calenda, letta
Tgcom24

Tra Letta e Calenda è scontro aperto.

Dopo il faccia a faccia tra il leader del Terzo Polo e il premier Giorgia Meloni sulla Manovra, con le proposte del primo al vaglio di Palazzo Chigi, il segretario del Pd parte all'attacco: "Si sono già proposti per sostituire Forza Italia, loro che sono stati votati per stare all'opposizione e che invece sono già pronti a passare in maggioranza". Dura la replica di Calenda: "Da Letta fesserie di un uomo che non è più neanche capace di elaborare una strategia politica. Noi siamo pronti a votare cose giuste, ma non entriamo in maggioranza"".

 

 

Le scintille tra i due fanno seguito a un diverso approccio alla Manovra maturato da giorni. Il Pd, in polemica contro un documento definito "iniquo", "un inno all'evasione fiscale", ha annunciato prontamente la piazza per il 17 di dicembre. Il Terzo Polo, invece, ha prima presentato la sua contromanovra e poi ottenuto un incontro con Meloni. "Prima di prendere appuntamento con Meloni - racconta Calenda -, ho detto al Pd 'vogliamo cercare di andare insieme con una proposta comune'?. Letta non ha neanche risposto".

 

Il leader dem guarda avanti, al futuro dell'esecutivo e alla rifondazione del suo partito come "sinistra più forte e radicata": "Questo - sostiene - è un governo che naviga a vista e che già sta lavorando per sostituire i suoi alleati, basti vedere l'incontro tra Giorgia Meloni e il Terzo Polo. Noi stiamo progettando un Partito democratico europeista che sia in grado di fare opposizione dopo otto anni al governo".

 

 

Tra le misure proposte da Azione-Iv maggiormente gradite a Palazzo Chigi ci sarebbe Industria 4.0 - che nell'ottica di Calenda si potrebbe finanziare con il Pnrr - e il pacchetto famiglia. Secondo il Terzo Polo un pezzo rilevante di Industria 4.0 si dovrebbe inserire nel capitolo della transizione ecologica e digitale del piano di ripresa e resilienza. "E' l'unico vero spazio di manovra sul Pnrr, in quanto non si tratta di una rinegoziazione delle misure o del cambio di un progetto, bensi' della finalizzazione di una voce", spiega un esponente del Terzo Polo. Se il suggerimento sarà accolto da Meloni - preoccupata di perdere i fondi del Piano se non spesi - è, però, ancora tutto da vedere.

 

 

Intanto, al Nazareno proseguono le consultazioni parallele sul documento di Bilancio. Letta, dopo aver incontrato le associazioni del commercio e del terzo settore, vede il numero uno di Confindustria e i segretari di Cgil, Cisl e Uil. Gli "scontenti" della finanziaria, pronti al confronto ma anche a scendere in piazza se non avranno risposte soddisfacenti dal governo, trovano nel segretario dem un interlocutore attentissimo: "Abbiamo fatto una concertazione per affinare la nostra controproposta - afferma - più che una legge di bilancio per il 2023 è sostanzialmente un decreto aiuti quinquies".

 

Il 16 dicembre sciopero Cgil e Uil in Lombardia contro la Manovra - Secondo Maurizio Landini "c'è bisogno di non stare fermi, di scendere anche in piazza e di chiedere a tutto il Parlamento di cambiare una Manovra sbagliata". Ma tra i confederali non tutti sono sulla stessa linea. E' stato infatti indetto per il 16 dicembre il primo sciopero territoriale della Cgil e della Uil contro la finanziaria. La protesta, si legge in una nota sindacale, a cui non aderisce la Cisl, sarà di 4 ore e si articolerà in diverse manifestazioni davanti alle prefetture. "Contro i contenuti di una Manovra che non dà risposte ai temi che i sindacati hanno presentato al premier Meloni - spiega il segretario generale della Uil di Milano e della Lombardia Enrico Vizza - crediamo sia necessario un percorso di mobilitazione". 

 

Meloni presenta la sua prima Manovra: "Scommettiamo sul futuro"

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali