le reazioni

Manovra, Conte: "Il M5s non permetterà un massacro sociale" | Letta: "E' iniqua e improvvisata, il 17 dicembre in piazza"

Opposizione sulle barricate contro la legge di Bilancio del centrodestra. Il leader pentastellato promette battaglia contro i tagli al Reddito di cittadinanza. Giorgia Meloni ribatte: "Rispetto, ma non condivido. Confido nella loro responsabilità"

22 Nov 2022 - 19:59

La prima Manovra del governo Meloni fa alzare le barricate dell'opposizione. Il leader del Partito democratico, Enrico Letta, chiama a raccolta il popolo dem il 17 dicembre, per protestare contro una legge di Bilancio "iniqua e improvvisata". Il presidente del M5s, Giuseppe Conte, gli fa eco: "Sul Reddito di cittadinanza l'esecutivo da settimane gioca con la vita delle persone: un atteggiamento disumano sulla pelle di famiglie che a stento pagano la bolletta e fanno la spesa", afferma, commentando i tagli. Poi attacca: "Siamo disposti a tutto per arginare questo piano folle, anche a scendere in piazza. Il M5s non permetterà un massacro sociale". A stretto giro arriva la replica del presidente del Consiglio: "Rispetto, ma non condivido. Opposizione sia responsabile".

Letta: "Manovra improvvisata e iniqua" -  "Sabato 17 dicembre la nostra manifestazione contro una Manovra improvvisata e iniqua. Inadeguata rispetto al rischio recessione e all'impennata dell'inflazione. Lo avevamo anticipato nella nostra Assemblea di sabato. Ora, dopo le decisioni di lunedì lo confermiamo con ancora più convinzione". Lo scrive su Twitter il segretario del Pd, Enrico Letta.

I dem: "Guerra ai poveri e favori agli evasori" - "Aiuti contro il caro energia per soli 3 mesi. Guerra contro i poveri e favori agli evasori. Poco o nulla per il lavoro e la crescita. Dulcis in fundo (si fa per dire...), da dicembre aumentano benzina e gasolio. È una legge di bilancio che aggraverà la crisi economica e sociale". E' il messaggio affidato ai social network del responsabile economia e finanze della segreteria del Pd Antonio Misiani. 

Conte promette battaglia contro i tagli al Reddito: "M5s non permetterà un massacro sociale" - "Cancellazione, sospensione, taglio di qualche mese, altri tagli fra un anno. Sul Reddito di cittadinanza il Governo da settimane gioca con la vita delle persone: un atteggiamento disumano sulla pelle di famiglie che a stento pagano la bolletta e fanno la spesa. L'ultima novità che arriva dalla maggioranza della Meloni parla di un taglio di mensilità del Reddito di cittadinanza per gli "occupabili": persone in grande difficoltà, fra cui molti over 50 e 60 per cui trovare lavoro oggi è durissimo e 200mila cittadini che già lavorano e che chiedono il Rdc per integrare stipendi da fame". E' durissimo il commento su Facebook del leader M5S Giuseppe Conte. "Siamo disposti a tutto per arginare questo piano folle, anche a scendere in piazza. Noi non getteremo mai la spugna su queste battaglie, vediamo se saremo i soli o se altre forze politiche risponderanno 'presente'", aggiunge. "Questo Governo ha voluto mostrare i muscoli solo contro o una fascia ristretta di popolazione: spaccia vigliaccheria per coraggio, confonde la prudenza con l'ignavia. Vuole togliere al Paese l'unico sostegno che non ha mandato per strada milioni di persone in estrema difficoltà e lavoratori che pagano lo scotto di stipendi da fame che non consentono nemmeno di fare la spesa. Se vogliono mandare fuori strada gli ultimi, troveranno un muro. Non possiamo permettere un massacro sociale", attacca l'ex premier pentastellato.

Pensioni, nel 2023 arriva la nuova "Quota 103"

1 di 1
© Withub © Withub

© Withub

© Withub

Meloni: "Rispetto, ma non condivido" - "Sull'opposizione che scende in piazza non ho nulla da dire, fanno il loro lavoro. Rispetto ma non condivido. Io posso solo dire che sono sempre stata coerente con la mia impostazione, siamo stati votati perché questo era scritto nel nostro programma e questo faremo". Il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, commenta così le reazioni dell'opposizione alla Manovra. Ora "speriamo che nell'iter parlamentare possa essere migliorata" con i contributi "anche dell'opposizione e speriamo in un atteggiamento serio e responsabile come quello avuto da noi", osserva. 

Ti potrebbe interessare

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri