FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

L'appello di Salvini: risolvere le cinque priorità del Paese e poi si voti

Ramoscello dʼulivo dallʼex vicepremier: "Noi chiamiamo tutti attorno a un tavolo, da LeU a Forza Italia"

matteo salvini

"La situazione è molto grave e merita di superare lo steccato opposizione-maggioranza. Faccio un appello a tutti quelli che hanno a cuore il Paese: fermarsi, riflettere, decidere quali sono le cinque priorità del Paese, farle insieme in fretta e poi tornare a votare". Lo ha affermato Matteo Salvini nel corso del No Tax Day a Milano. "La Lega va oltre l'interesse politico. Noi chiamiamo tutti attorno al tavolo, da Leu a Forza Italia", ha aggiunto. Secondo il leghista le priorità sono risparmio, infrastrutture, burocrazia, politiche di crescita e tutela della salute

Salvini tende perciò la mano al governo "per affrontare le cinque emergenze del Paese con la massima condivisione possibile". È il "comitato di salvezza nazionale" lanciato dal segretario della Lega durante il "No Tax Day", manifestazione promossa dal Carroccio a Milano contro la Manovra. "La Lega - ha detto Salvini - va oltre l'interesse politico e partitico di parte e si mette in gioco". L'intenzione, insomma, e' quella di convocare "tutti attorno a un tavolo, da Leu a Forza Italia" per trovare soluzioni sulle "cinque  emergenze" che secondo Salvini rischiano di far affondare il Paese.

 

 

"È sufficiente un mese per trovare soluzioni condivise in grado di rilanciare l'Italia". "L'importante - ha messo in chiaro - è fare tutto perbene e in fretta. Poi restituiamo la parola agli italiani".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali