FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

La casa di Formigli online, scontro con Renzi dopo l'intervista a Piazza Pulita 

Il giornalista attacca il leader di Italia Viva: "Gli ho mandato un messaggio privato per segnalargli quanto stava accadendo e lui lo ha reso pubblico per continuare la sua battaglia politica"

"Ho fatto un'intervista a Renzi e il giorno dopo ho visto la fotografia di casa mia pubblicata sui social, con una descrizione minuziosa dell'appartamento e tanto di dettagli degli interni, oltre a decine e decine di insulti, richieste su quanto l'ho pagata e come. Tutto questo su pagine Fb riconducibili a Italia Viva". Così Corrado Formigli denuncia la "gogna mediatica" alla quale è stato sottoposto: "C'è un'intervista fatta al leader di Iv che evidentemente non è piaciuta e il giorno dopo mi sono ritrovato la mia casa online. Poi ognuno tragga le sue conclusioni". Inutile la "solidarietà" espressa da Renzi che ha bollato l'accaduto una "porcheria", anzi, per il giornalista Renzi ha scelto di pubblicare il messaggio privato che gli segnalava l'accaduto solo "per continuare la sua battaglia politica" . 

Formigli spiega di aver raccontato i fatti lui stesso a Renzi via WhatsApp. "Ho scritto quello che era successo, segnalandogli e mandandogli anche i link delle pagine dove c'era la foto della mia casa, per invitarlo a controllare le pagine del suo partito: mi sembrava un fatto grave quello che era successo. Un messaggio inviato privatamente, dopo il quale mi sono ritrovato la questione della mia casa pubblicata da lui senza il mio consenso".

 

Insomma, altro che solidarietà. "Un'operazione scorretta" da parte del leader di Iv, secondo Formigli: "Io ho molti messaggi di Renzi ma non mi sono mai permesso di pubblicarli così, senza chiedere un suo consenso. Invece Renzi ha sostanzialmente pubblicato il contenuto della nostra conversazione in un post per i suoi interessi anche se io, da padre di famiglia, non volevo dare rilievo pubblico alla questione".

Inoltre, per il conduttore di Piazza Pulita, si tratta di casi completamente diversi: "Non puo' paragonare l'episodio della pubblicazione sui social della mia abitazione al suo caso, lui è un senatore della Repubblica, un ex presidente del Consiglio".

  

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali