FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

I Verdi dicono sì al Pd, Si farà votare la base | Resta la tensione con Calenda | Meloni: "Prima premier donna? Pronta"

Salvini ricorda la regola sulla premiership: "Spero che la Lega abbia un voto in più". Di Maio avverte: "Non accetteremo altri attachi"

combo fratoianni letta bonelli
Tgcom24

Ancora tensione sul nodo alleanze nel centrosinistra dopo che Azione ribadisce i propri dubbi su Sinistra Italiana e Verdi.

"Ogni giorno vediamo aggiungere alla coalizione un partito zattera e iniziative incoerenti con quanto definito. Anche basta", tuona

Calenda

. "Il

Pd

chiarisca sulle posizioni di Azione", dice SI mentre i Verdi danno l'ok alleanza con i Dem e rifiutano i Cinquestelle. Intanto

Giorgia Meloni

intervistata da Fox News affronta l'ipotesi di una sua premiership: "Potrei essere la prima donna a guidare il governo nella storia d'Italia. Sarebbe per me un grande onore".

 


Nel centrosinistra per tutta la giornata i social sono terreno di guerra. A dare il via è Fratoianni: "L'agenda Draghi? Non esiste. Povero Calenda, deve correre in cartoleria a comprarsene un'altra". Calenda risponde: "A queste condizioni, per quanto ci concerne non c'è spazio per Verdi e Sinistra italiana nella coalizione". Tanto che il deputato Pd Matteo Orfini ironizza: "Serve un hacker che mandi in down Twitter, così riusciamo a completare la coalizione".


 


Tecné, i sondaggi del 4 agosto 2022


 


Pure Bruno Tabacci prova a calmare gli animi: "Mi permetto di suggerire a tutti coloro che non vogliono regalare il Paese alla destra di smetterla con critiche, fatwe e attacchi reciproci". E anche Franceschini ci prova: "Carlo Calenda e Nicola Fratoianni fermatevi!".  Eppure, al di là delle parole grosse, finora ogni decisione ufficiale è andata nella direzione di un campo "plurale" che sfidi Fdi, Lega e FI (tenendo fuori M5s e Iv). Dopo l'intesa siglata nei giorni scorsi fra Pd e Azione con +Europa, in queste ore è arrivato il via libera dei Verdi, mentre si attende la decisione della base di Sinistra italiana. Tra i malumori, ci sono anche quelli di Luigi Di Maio: Calenda "sta solo disgregando la coalizione prima ancora che si formi, non accetteremo altri attacchi nella coalizione".


 


Nel centrodestra, Giorgia Meloni esce allo scoperto e, in un'intervista a Fox News, dice: "Potrei essere la prima donna a guidare il governo nella storia d'Italia. Sarebbe per me un grande onore". E anche Matteo Salvini, parlando da Lampedusa, ricorda la regola sulla premiership: "La mia ambizione è che, nel centrodestra che vincerà, la Lega abbia un voto in più", in quel caso "sarò premier". Salvini, poi, sui flussi lancia l'idea di un commissario straordinario ("Un Figliuolo o un Bertolaso"). Sul fronte degli sbarchi, la leader di FdI sottolinea che "si deve affrontare a monte, con quello che abbiamo sempre chiamato blocco navale".


 



TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali