FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Gianluigi Paragone a Tgcom24: "Sul Mes nel Movimento hanno cambiato idea, io resto un ribelle antisistema"

Il senatore che ha votato in dissenso sul Salva Stati: "Resto perché sono ancorato al programma radicale del Movimento"


"Sul Mes nel Movimento Cinque Stelle hanno cambiato idea, io sono ancora un ribelle antisistema". Il senatore M5s Gianluigi Paragone, intervistato da Tgcom24, mette nel mirino la "svolta europeista" del  Movimento. "C'è un disagio conforme al programma elettorale - spiega - io sono stato eletto dopo una campagna elettorale in cui ho criticato pesantemente l'Unione europea e i suoi meccanismi tra cui il Mes. Nel programma avevamo scritto che ci saremmo opposti ai ricatti della finanza travestiti da riforme."

Poi la stoccata: "Forse qualcuno nel movimento sta pensando che si deve essere europeisti.  Secondo Conte non è il momento di rompere la famiglia europea, famiglia che io non riconosco". "Il programma elettorale del M5s - conclude Paragone - a me piace molto: è radicale e antisistema, continuerò a lottare, mi dovranno sopportare tanto. Il M5s ha senso se è forza antisistema, non deve aver paura di esserlo, non deve cambiare pelle, abbiamo vinto perché il Movimento è una forza ribelle".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali