FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, faro del Copasir su App Immuni e piano segreto anti-pandemia | Ascolterà i ministri Speranza e Pisano 

Il presidente del Comitato chiede lʼ "immediata acquisizione" del documento secretato. Salvini: "Se è vero, qualcuno ne risponderà"

Il Copasir vuole vederci chiaro sull'App Immuni e sul presunto piano segreto anti-pandemia da coronavirus. Per questo ascolterà in audizione i ministri Roberto Speranza e Paola Pisano, oltre al direttore del Dis, il Dipartimento delle informazioni per la sicurezza, Gennaro Vecchione. Il presidente del Comitato Raffaele Volpi (Lega) chiede poi l' "immediata acquisizione" del documento secretato: "Ci sono connessioni evidenti tra Covid e sicurezza".

Coronavirus, come funziona la app "Immuni"

Durante l'ultima seduta del Comitato parlamentare per la sicurezza si è parlato dell'esistenza di "un documento secretato in ordine all'epidemia da coronavirus esistente presso il ministero della Salute, del quale si chiede immediata acquisizione, e alle implicazioni connesse con la App Immuni".

 

Il Copasir ha quindi deciso di "intensificare le proprie convocazioni e il ciclo delle attività ad esso connesse" alla luce "delle connessioni evidenti tra la persistenza dell'emergenza del coronavirus e le implicazioni con la sicurezza della Repubblica".

 

Il piano mai reso noto per non creare il panico Come riferisce Il Corriere della Sera, nel report di  55 pagine tecnici e scienziati elaboravano in grafici e tabelle i modelli matematici dei contagi in atto a Wuhan, città cinese da cui la pandemia è partita. Nello scenario più catastrofico, con un tasso di contagiosità (R0) superiore a 2, se il nostro Paese non avesse optato per il lockdown i morti sarebbero tra i 600mila e gli 800mila. La prima versione dell’analisi, poi aggiornata fino al 4 marzo, risale al 12 febbraio. Il piano non sarebbe mai stato reso noto per non gettare nel panico la popolazione.

 

Salvini: "Se il piano segreto è vero, qualcuno ne risponderà" "Se è vero che questo piano 'segreto' è stato tenuto nascosto non solo agli italiani ma anche ai sindaci e ai governatori, sarebbe di una gravità inaudita. Se fosse vero qualcuno ne dovrà rispondere". E' il commento del leader della Lega, Matteo Salvini, durante una diretta su Facebook.

 

Milano e la fase 2, i mezzi pubblici si preparano alla "rivoluzione"

Accesso controllato e limitato alle stazioni della metropolitana, cerchi sui pavimenti di tram e bus per mantenere le distanze di sicurezza tra i passeggeri,  sedili alternati sui treni regionali e un maggiore utilizzo dello sharing di motorini e biciclette elettriche in città. Milano prova a ridisegnare il servizio di trasporto pubblico ai tempi del coronavirus per permettere ai cittadini di spostarsi in modo sicuro e senza creare assembramenti in quella che sarà la fase 2, quella della ripartenza. E ovviamente mascherine e distanziamento per tutti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali