in conferenza stampa sul decreto rilancio

Bellanova commossa: "Regolarizzazioni, da oggi Stato più forte del caporalato"

Il ministro delle Politiche agricole in conferenza stampa sul dl Rilancio. Conte: "Centrodestra regolarizzò 900mila migranti, noi 600mila". Salvini: "Fornero 2 non commuove a nessuno"

14 Mag 2020 - 19:34

"Voglio sottolineare un punto per me fondamentale, l'emersione dei rapporti di lavoro. Da oggi gli invisibili saranno meno invisibili". Lo dice una commossa Teresa Bellanova, in conferenza stampa a Palazzo Chigi, per fare il punto sul decreto Rilancio. "Da oggi lo Stato è più forte del caporalato", aggiunge ministro per le Politiche Agricole parlando dell'articolo 110-bis, la sanatoria per far emergere dal nero i migranti che lavorano nei campi.

Conte: centrodestra regolarizzò 900mila migranti, noi 600mila "I principi esiliano qualsiasi considerazione sui numeri" delle regolarizzazioni dei braccianti, "che saranno meno di 600mila". Lo afferma Conte aggiungendo: "Il centrodestra credo abbia regolarizzato quasi 900mila migranti". Nel governo, spiega poi, "non si è consumata una battaglia. C'è stata dal M5s la richiesta di un supplemento di riflessione e abbiamo messo a punto alcuni aspetti. E' un risultato importante e anche una battaglia di civiltà".

La ministra Bellanova si commuove in diretta: "Lo Stato è più forte del caporalato"

1 di 15
© Ansa © Ansa © Ansa © Ansa

© Ansa

© Ansa

Salvini: Fornero 2 non commuove nessuno Dopo l'intervento della Bellanova, il leader della Lega commenta a caldo la commozione che rimanda simbolicamente, seppur si parla di due provvedimenti distanti nella sostanza, alle lacrime della Fornero, quando annunciò la riforma pensioni col governo Monti. "Le lacrime del ministro Bellanova (Fornero 2) per i poveri immigrati, con tanti saluti ai milioni di italiani disoccupati, non commuovono nessuno", dichiara. 

Meloni: rimango basita Anche il leader di Fratelli d'Italia scrive su Facebook per commentare a stretto giro la Bellanova. "Centinaia, forse migliaia di italiani in queste settimane hanno pianto, magari di notte, di nascosto dai loro figli, schiacciati dalla disperazione per aver perso tutto, o per timore di perdere tutto. Aspettando un aiuto che non è arrivato mai. Stasera il ministro Bellanova si è commossa. Ma per la regolarizzazione degli immigrati. Io sinceramente sono basita", attacca Giorgia Meloni.

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri