FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Silvia Provvedi, arrestato il compagno: da sola alla visita della neonata

Accanto a lei per fortuna c'è la sorella Giulia del duo Le Donatella

“Oggi abbiamo una visita importante e l’allenamento di oggi verrà posticipato. Però state sintonizzati sui nostri canali social, vi aggiorneremo”. Così bella e sorridente con la sua nipotina tra le braccia, Giulia Provvedi rimanda l’appuntamento con i follower. Fino a poche ore prima anche la sorella Silvia, neomamma, si mostrava sicura e decisa, nonostante un uragano si fosse appena abbattuto sulla sua vita. Il compagno Giorgio De Stefano è stato arrestato nel corso di un blitz contro le cosche della ‘ndrangheta.

Silvia Provvedi, arrestato il compagno: da sola alla visita della neonata

La Provvedi ha partorito in anticipo rispetto al previsto (la piccola Nicole doveva nascere a luglio) con un parto cesareo non programmato, ma si sta riprendendo alla grande. “Tutto va benissimo, sono felice e la bimba è un angioletto – rivelava Silvia qualche giorno fa durante un’intervista -. Mi sento bene, sono in fase di ripresa… Sono stata coccolata, assistita, consolata nel migliore dei modi”.

 

Leggi anche>'ndrangheta, blitz a Reggio Calabria: 21 arresti, tra loro il compagno di Silvia Provvedi

 

Accanto a lei la sorella Giulia che abita proprio nell’appartamento vicino a Silvia per poterla aiutare in ogni momento. E infatti eccola tenere la nipotina tra le braccia e annunciare la visita della bambina. Il papà di Nicole è in manette e sarà forse zia Giulia ad accompagnare mamma e figlia dal medico.  Silvia è apparsa in forma dopo il parto. Tanto che cinque giorni dopo, insieme a Giulia improvvisava già un balletto scatenatissimo in cucina. 

 

Benvenuta Nicole, ecco la festa per la figlia di Silvia Provvedi

 

Ti poterebbe interessare:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali