FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Parietti dopo lʼaggressione al cane: "Venghi sta bene, mio figlio meno"

Francesco Oppini morso alle mani da un pastore tedesco

Parietti dopo l'aggressione al cane: "Venghi sta bene, mio figlio meno"

Grande spavento per Alba Parietti: il figlio Francesco Oppini è finito in ospedale dopo essere rimasto ferito alle mani nel tentativo di salvare il cagnolino di famiglia, Venghi, dall'aggressione di un pastore tedesco. L'opinionista dell'"Isola dei Famosi" ha poi commentato l'incidente: "Pensavamo fosse morto (il cane, ndr), invece per fortuna si è ripreso. Mio figlio, poverino, un po' meno".

Alba ha spiegato la dinamica dell'incidente nel corso della trasmissione radiofonica "I Lunatici": "Il Venghi, il nostro cane, mi ha fatto preoccupare quasi più di mio figlio. Il cane ha litigato con un altro cane, mio figlio si è buttato in mezzo per separarli e praticamente ha avuto quasi la peggio. Io ho un cane attore, narciso patologico e anche falso invalido. Pensavamo fosse morto, invece per fortuna si è ripreso. Mio figlio, poverino, un po' meno. Adesso, comunque, stanno tutti bene". Oppini è finito in ospedale con ferite alle mani e al polso, il cane -che doveva essere operato- è tornato presto in perfetta forma, come testimonia il video postato sul profilo Instagram della showgirl: "Sono pronta a denunciare il mio cane truffa. Questo è lui oggi. Fresco di ricovero. Due giorni fa il cane era praticamente sull’orlo del decesso... si è alzato come Lazzaro, non zoppica, manca solo che chieda lui i danni a mio figlio e al cane lupo."

Alba Parietti, incidente al cane: "Venghi sta bene, mio figlio un poʼ meno"

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali